Gregorio VII nel libro di Glauco Cantarella

Stampa articolo Stampa articolo

Sabato 19 gennaio alle ore 15.30 presso il Castello di Rossena, Canossa (RE), è previsto l’incontro dal titolo: “Canossa 1077: imprevisto prevedibile e previsto?” presentazione della biografia “Gregorio VII” del professor Glauco Maria Cantarella edita da Salerno Editore.

Intervengono
Alessandro Barbero, storico
Glauco Maria Cantarella, autore del volume

Dalla nascita del Papa San Gregorio VII sono passati ormai mille anni ma le sue azioni così lontane nel tempo tramandano ancor oggi la figura di un gigante della Storia e del Papato.

Il suo pontificato fu breve, appena 12 anni, ma mutò nel profondo i rapporti tra il Papato e l’Impero e, come scrive Cantarella nella sua biografia, “scandì l’avvio alla modernità”.
Uomo di grandissima preparazione e cultura visse in un periodo di grandi contraddizioni e lotte di cui fu protagonista: con il Sacro Romano Impero per le investiture, con i vescovi per debellare la piaga della simonia dalla Chiesa, con il proprio tempo per affermare l’egemonia del potere della Chiesa che volle al di sopra di ogni forza terrena.
Dal notevole studio di Cantarella emergono i tratti di un Papa tra i più importanti nella storia della Chiesa, così incisivo e travolgente nella “lotta per le investiture”, da “indurre a marcare con il suo nome centocinquant’anni di storia”, e sottolinea Cantarella, per certi versi, a dividere i mille anni che lo avevano preceduto dai mille che sarebbero venuti dopo di lui.

L’evento organizzato dall’Associazione Culturale Matilde di Canossa, che cura la valorizzazione dei castelli matildici di Rossena e Canossa e del Museo Nazionale Naborre Campanini, in collaborazione con la Società Reggiana di Studi Storici e Reggio Storia ha il patrocinio della Diocesi di Reggio Emilia – Guastalla, Ufficio Beni Culturali e Nuova Edilizia e della Deputazione di Storia Patria per le Antiche Provincie Modenesi – Sezione di Reggio Emilia.

L’ingresso è gratuito ma con prenotazione obbligatoria.

Al termine dell’incontro buffet nelle sale del piano nobile del Castello in collaborazione con la Galleria Levi Eventi.

 

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento