Banner Amazon 120x600

Adorazione da 11 anni

Stampa articolo Stampa articolo

Reggio: Monari alla Messa d’anniversario in Ospedale

Si è celebrato il 1° gennaio nella cappella dell’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio, alla Messa delle 12, l’undicesimo anniversario dell’Adorazione perpetua, con la presenza del parroco padre Paolo Poli, concelebrante con monsignor Luciano Monari, vescovo emerito di Brescia, che ha salutato i numerosi presenti augurando un anno ricco di speranza e di bene.
Risale infatti al 1° gennaio 2008 l’avvio di questa singolare ed importante esperienza. Il coro ha accompagnato la celebrazione con canti invitanti all’ascolto della Parola.

Nell’omelia il vescovo Monari ha voluto sottolineare come il nuovo anno si apra così nel segno della benedizione del Signore, che rivolge a noi il suo volto e ci concede la pace (come dalla prima lettura). La sua riflessione si è incentrata sul tempo che attraversa la nostra vita, che inevitabilmente ci consuma e corrode, ma che è anche tempo prezioso quando produce qualcosa di autentico e significativo. Come figli liberi ed eredi di Cristo diventeremo possessori dell’eternità dopo questo tempo terreno di speranza e consolazione, aperto al regno di Dio, che ci libera, anche oggi, dalle illusioni. “Il nostro tempo è occasione di bene e potremo farne un buon uso con la testa, il cuore, la libertà, le relazioni e l’amore”, ha affermato il prelato. “Anche le sofferenze, come i distacchi – ha sottolineato – possono renderci migliori nei confronti degli altri, più positivi e creatori di bene e possono pure arricchire la nostra umanità”.

Leggi tutto l’articolo di Maria Alberta Ferrari su La Libertà del 9 gennaio

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento