Visite record per la mostra di presepi “La gioia di Gesù Bambino”

Stampa articolo Stampa articolo

L’esposizione in Battistero, con opere provenienti dalla Terra Santa, rimane aperta fino al 6 gennaio

Numeri record per la mostra “La gioia di Gesù Bambino – Presepi in Battistero”, promossa dalla Diocesi di Reggio Emilia-Guastalla e dall’associazione culturale “Presenza”. I dati, aggiornati a domenica 16 dicembre, dicono di 11.500 ingressi registrati, di oltre 3.500 cataloghi consegnati, di 40 visite guidate per scolaresche e gruppi con prenotazioni per altre 22 visite a breve, con più di tremila euro di offerte raccolte.

Un percorso accogliente, quello della mostra, grazie alle guide disponibili ad accompagnare i visitatori, alla musica di sottofondo, alla penombra del Battistero reggiano, di per sé incantevole; un luogo aperto, positivo e missionario.

Le opere raffiguranti la Natività provengono dalla Palestina, da Aleppo e Damasco; tra gli altri è possibile ammirare un presepe in lana prodotto nella casa per giovani diversamente abili di Betlemme e una croce in madreperla realizzata a Gerusalemme per il convento di Santa Maria di Campagna.

La mostra si può visitare tutti i giorni fino al 6 gennaio 2019, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19.

Informazioni, segreteria e visite guidate: associazione Presenza, presepire@gmail.com, Giovanna 329.3612956, Daniela 349.0848258.

GALLERIA IMMAGINI:

https://www.facebook.com/pg/presepinbattistero/photos/

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana

Lascia un commento