Alla scuola “Pertini” la mostra itinerante “Il tesoro a pedali” e la storia della bicicletta

Stampa articolo Stampa articolo

E’ stata inaugurata ieri, martedì 4 dicembre presso la scuola Sandro Pertini la mostra itinerante “Il tesoro a pedali”, progetto didattico di Fiab Tuttinbici che l’associazione porta nelle scuole reggiane per diffondere la conoscenza della bicicletta e promuoverne l’utilizzo.

All’inaugurazione ha partecipato l’assessora a Partecipazione e cura dei quartieri Valeria Montanari. Presenti i dirigenti scolastici Anna Maria Corradini Daniele Cottafavi degli Istituti comprensivi Pertini e alcune classi di ragazzi coinvolti nell’iniziativa.

La mostra “Il tesoro a pedali. Laboratori itineranti sulla meccanica, la fisica e la storia della bicicletta” documenta l’evoluzione di questo mezzo di locomozione fondamentale per la salute e la qualità della vita di uomini e città. Tra la documentazione proposta anche materiali che illustrano, in modo semplice ma efficace, fenomeni fisici legati al funzionamento della bicicletta come ad esempio gli attriti o l’effetto giroscopico.

Alla mostra, che sarà aperta fino al 12 gennaio e riservata ad alunni e famiglie della scuola, sono affiancati incontri e lezioni di approfondimento. Il problema della mobilità è infatti un grosso problema per la società (inquinamento, sicurezza, costi e tempi morti) e per questo molti paesi iniziano all’uso della bicicletta i bambini fin dall’infanzia.

Dopo un intenso programma di viste guidate condotte dai volontari di Fiab e rivolte alle 12 classi degli istituti Pertini, da metà gennaio la mostra sarà allestita alla scuola Dalla Chiesa per poi proseguire il suo tour in altre scuole di Reggio per tutto il 2019.

L’iniziativa è legata al progetto “Piero in bicicletta” e viene realizzata nell’ambito dell’Accordo di Cittadinanza di Buon Pastore, San Pellegrino, Crocetta, Migliolungo, Belvedere, Baragalla dei laboratori QUA_quartierebenecomune.

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento