Adotta una scuola: presentata martedì 4 dicembre la terza edizione dell’iniziativa dedicata agli studenti disabili

Stampa articolo Stampa articolo

Gli istituti della provincia di Reggio Emilia che hanno aderito al progetto “Adotta una Scuola”, sono dieci, di cui sei nel Comune di Reggio Emilia (gli istituti di istruzione superiore Angelo Motti, Galvani Iodi, Antonio Zanelli, l’Istituto tecnico Scaruffi-Levi-Tricolore, il Liceo Artistico Gaetano Chierici e l’Istituto Comprensivo Enrico Fermi) e quattro situati  nel territorio della provincia (gli istituti di istruzione superiore Silvio D’Arzo a Montecchio, Piero Gobetti a Scandiano, Convitto Nazionale Rinaldo Corso a Correggio, Bertrand Russel a Guastalla).

Gli studenti saranno impegnati in diverse discipline sportive tra cui atletica, avviamento all’equitazione, nuoto, acroyoga, danza moderna, bocce, ciclismo ed handbike, baskin, attività di sitting volley, (con formazioni miste di ragazzi disabili e normodotati).

“Nella settimana in cui si celebra la Giornata internazionale delle persone con disabilità, istituita dall’Onu nel 1981, che quest’anno pone l’accento sul coinvolgimento delle persone con disabilità per garantire inclusione e uguaglianza finalizzata allo sviluppo sostenibile delle nazioni – ha detto il presidente della Fondazione dello Sport del Comune di Reggio Emilia Mauro Rozzi – i Lions, rispondono concretamente e con generosità al bisogno delle famiglie e dei giovani più fragili, favorendo lo sviluppo di sinergie tra scuola, extrascuola e realtà sportive, e aggiungendosi in modo altamente qualificato alle tante iniziative che la Fondazione ha già in essere”.

Andrea Baldrati, in rappresentanza della Zona 14 e della Zona 13, di cui è presidente nel Distretto Lions 108 Tb, ha concluso la sequenza degli interventi evidenziando che “l’iniziativa è il risultato di un impegno corale riconosciuto dal Comune, dalla Fondazione per lo Sport e dalla Provincia di Reggio Emilia per la sua capacità rispondere a un bisogno rilevato sul territorio, così come è nello spirito di servizio che accomuna le azioni dei Lions”.

 

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento