Prima escape room in Italia a scopo benefico in una biblioteca

Stampa articolo Stampa articolo

Giovedì 29 novembre si è tenuta nella Biblioteca Comunale di Bibbiano “Milena Fiocchi” la prima Escape Room in Italia, a tema “Fuga dalla Biblioteca”, svoltasi in questo tipo di location.

L’attività, fortemente voluta e progettata dalle bibliotecarie stesse e dall’Assessorato alla Cultura del Comune rappresentato da Matteo Curti, è stata organizzata a scopo benefico.

L’intero ricavato della serata è stato devoluto alle associazioni benefiche del territorio: “L’angelo del sorriso”, associazione Onlus per la ricerca e la cura delle malattie neurologiche e neurodegenerative, “Auser” Bibbiano, associazione di volontariato e di promozione sociale, ed infine ad “Avis” Bibbiano, associazione nazionale italiana per le donazioni di sangue.

In soli ’60 minuti i partecipanti, rimasti chiusi in biblioteca, hanno dovuto usare la loro logica e loro intuito per trovare la chiave che li avrebbe condotti all’uscita. Intorno a loro solo scaffali pieni di libri: alcuni all’apparenza anonimi ma in realtà fondamentali. Cassetti, lucchetti e chiavi da cercare per poterli aprire.

Questa è un’Escape Room: un mistero da risolvere insieme ai propri compagni d’avventura.

Visto la numerosa partecipazione all’evento, l’attività “Fuga dalla biblioteca” sarà ripetuta mercoledì 5 dicembre dalle ore 20.00.

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento