Tv diocesana, protagonisti i laici

Stampa articolo Stampa articolo

Alcune anticipazioni sulla nuova stagione al via

Per l’Avvento, da sabato 1° dicembre alle 20.45, torna su Telereggio (canale 14) «Vangelo e vita»

Il treno della tv diocesana è pronto a partire anche per quest’anno pastorale dalla stazione di Telereggio: 30 nuove puntate settimanali, trenta vagoni agganciati fra loro e tirati dalla locomotiva del Centro diocesano per le Comunicazioni sociali/La Libertà.
Rispetto all’orologio a cui i nostri telespettatori sono abituati, il convoglio porta un ritardo di circa un mese e mezzo. Nessun guasto, solo scontiamo il superlavoro dovuto al completamento dell’Annuario, un nuovo impegnativo incarico ricevuto dalla Diocesi, che ha richiesto di fermare qualche tempo le carrozze sul binario. Ora che il volume – oltre 200 pagine aggiornate ai numerosi cambiamenti degli ultimi mesi – è in dirittura di stampa, la stagione televisiva diocesana si può aprire, cogliendo l’occasione del nuovo anno liturgico.

Con l’Avvento tornerà dunque in televisione “Vangelo e vita”, secondo il format già sperimentato e apprezzato da tanti: don Carlo Pagliari, intervistato in studio dalla giornalista Margherita Grassi, ci accompagnerà in quattro puntate fino al Santo Natale.
In base all’accordo con Tr Media, recentemente rinnovato anche per l’annata 2019-2020, la trasmissione curata dalla Diocesi occupa uno spazio della durata di quindici minuti, con la prima messa in onda su Telereggio (canale 14 del digitale terrestre) il sabato sera alle 20.45 e la replica la domenica pomeriggio alle ore 15.
Per il 2019 contiamo di confermare l’appuntamento con “L’alfabeto della fede”, le conversazioni con il vescovo Massimo Camisasca intorno alle parole fondamentali della vita, e speriamo di concretizzare un altro nuovo.
Il primo impulso per la novità risale a quando nello studio televisivo del Centro Comunicazioni sociali, in via Vittorio Veneto 8/a, abbiamo registrato l’ultima puntata di “Uomini di Dio”, quasi un anno e mezzo fa: correva il giugno 2017 e Matteo Daolio dialogava con don Romano Zanni.

Continua a leggere tutto l’articolo di Edoardo Tincani su La Libertà del 28 novembre

 

REGALA UN ABBONATALE A UN AMICO

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana

Lascia un commento