Stasera concerto nella cripta della Cattedrale

Stampa articolo Stampa articolo
 
Appuntamento questa sera con la rassegna Soli Deo Gloria. Organi, Suoni e Voci della Città XIV  alle ore 20 nella Cripta della Cattedrale di S. Maria Assunta in piazza Prampolini.
 
Concerto promosso dalla Parrocchia Ortodossa Romena “San Spiridione” di Reggio Emilia in collaborazione con la Diocesi Ortodossa Romena d’Italia
 
Le offerte raccolte verranno destinate al progetto “Caravana Dăruirii III” Caravana dalla Misericordia III per i bambini bisognosi delle Diocesi di Husi (România) e di Cahul (R. Moldova) dal 20 al 28 novembre 2018 
La Parrocchia Ortodossa rumena di San Spiridione di Reggio Emilia, “Facatorul dei miracoli”, guidata dal Parroco Padre Mihail Ciocîrlan.  bussa “alla porta dell’anima ” tramite il linguaggio universale della Musica con un concerto di Stefan Hrusca, uno dei più famosi ed apprezzati cantanti romeni e per la prima volta a Reggio Emilia, il quale sarà accompagnato da Mario Florescu alle percussioni e da Radu Rotaru alle tastiere,
E’ lo stesso parroco romeno Padre Mihail Ciocîrlan ad introdurci e a spiegarci l’evento reggiamo: “il concerto di beneficenza “Deschide usa, crestine!” è un’occasione di incontro nel segno della solidarietà.
Quando si avvicina il periodo natalizio e quando parli del popolo rumeno, parli nello stesso tempo di tradizioni, di “Colinde”, ovvero delle canzoni natalizie.
E se per caso viene spontaneo chiedersi qual è il sentimento che nasce dal cuore di un rumeno o il pensiero che sfiora la sua mente nel sentire questa parola piena di significato, “Colinde”,  allora di certo la risposta sarà: Emozione, Amore, Tradizione, Unità, essere “a casa”, tutti sentimenti, questi, che portano anche alla gioia del donare.
Non esiste rumeno che non sappia chi è il cantante Stefan Hrusca!  Nato l’8 dicembre 1957 a Ieud, Maramures  (Romania), è un artista rumeno della musica folk, noto al pubblico internazionale soprattutto per le sue originali interpretazioni delle canzoni natalizie. Ha debuttato come artista nel 1981 con il “Cenaclul Flacăra ”, il più importante fenomeno culturale della Romania degli anni ’70 e ’80, che tramite i suoi spettacoli ha influenzato un’intera generazione. Fino al 1984 ha sostenuto più di 1000 spettacoli. Dal 1991 si è stabilito a Toronto, in Canada.
“Figlio del Maramures, andato nel mondo a portare la tradizione dei canti natalizi, Stefan Hrusca è rimasto una persona semplice, con lo stesso modo di parlare e con lo stesso comportamento nei confronti dei suoi compagni, amici  e connazionali. Il motto di  Stefan Hrusca è “dall’Anima all’Anima”.”
I fondi raccolti in occasione di questo Concerto reggiano saranno interamente devoluti alla Campagna della Misericordia “Caravana Daruirii”  che grazie al costante impegno di Padre Mihail Ciocîrlan e  di tutta la comunità della Parrocchia ortodossa rumena di San Spiridione, è giunta alla terza edizione. 
La Campagna della Misericordia III  “Caravana Daruirii III”  andrà a sostenere i bambini in difficoltà della Repubblica Moldova ed Episcopia Hușilor, che vivono in condizioni di grande povertà. Così un bambino in una lettera scrive: “Caro Babbo Natale, mi chiamo G.A. e sono nella 2ª classe elementare. Ti prego se riesci di portarmi tre pacchi di biscotti. Non importa da quale angolo del mondo tu sei. Vieni a vivere insieme a noi l’Emozione e la Gioia del Donare perché esse parlano sempre la stessa lingua”.
 
Si ringraziano Padre Mihail Ciocîrlan, Don Daniele Casini, per la disponibilità e la preziosa collaborazione.
 
 
 
Pubblicato in Archivio

Lascia un commento