Amici di Terra Santa, incontro augurale

Stampa articolo Stampa articolo

Il tradizionale incontro natalizio degli Amici di Terra Santa si terrà a Reggio lunedì 3 dicembre alle ore 19.30 presso il Ristorante self service Rita in via Brigata Reggio 22/P, angolo via Dallaglio, di fianco alla chiesa di San Pio X a Reggio Emilia.
Da quasi 50 anni monsignor Gianfranco Gazzotti, animatore degli Amici di Terra Santa, organizza pellegrinaggi nei luoghi santi; per centinaia e centinaia di partecipanti sono stati preziosa occasione di grande arricchimento spirituale, di meditazione là dove Cristo è nato, vissuto e morto; ma anche per portare sostegno economico alle tante istituzioni educative, assistenziali e sanitarie cattoliche presenti in quella tormentata regione.

Parteciperà all’incontro, che si ripete ormai da oltre venti anni, padre Ibrahim Faltas (nella foto insieme a monsignor Gazzotti), che porterà la sua trentennale esperienza di religioso francescano nei luoghi santi.
Attualmente padre Faltas è direttore delle scuole francescane nella Città Santa e responsabile per la Custodia di Terra Santa dei rapporti con Israele e palestinesi; da otto secoli i francescani sono colà presenti.

Padre Faltas conosce bene la difficile e drammatica situazione di quel territorio: durante la seconda intifada fu coinvolto nell’assedio della Natività di Betlemme (dal 2 aprile al 10 maggio 2002) e fu protagonista nelle trattative per trovare un accordo con i militanti palestinesi che si erano rifugiati nella Basilica per sfuggire alla cattura da parte dell’esercito israeliano.
Accordo che arrivò dopo 39 giorni di assedio; l’esperienza è stata narrata nel libro “L’assedio della Basilica della Natività”.

Leggi tutto l’articolo di gar su La Libertà del 14 novembre

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento