GEP Informatica: Correggio è la capitale della logistica

Stampa articolo Stampa articolo

“Il futuro della Transpologistica”: ovvero nuove logiche e nuove tecnologie al servizio dei trasporti

CORREGGIO – Venerdì 26 ottobre, in una nebbiosa giornata autunnale, si è tenuta una conferenza che ha illuminato la città di Correggio.

GEP Informatica ha ospitato 40 aziende, specializzate in vari campi della logistica, per parlare del futuro della transpologistica.

I temi trattati sono stati diversi, dai software dedicati (TMS) che rendono più fluida, facile e veloce la supply chain alle tecnologie hardware di ultima generazione, fino ad arrivare alla realtà aumentata, anch’essa in un’ottica di logistica del futuro (neanche troppo lontano).

La cornice è quella della “Scuola Logistica”, la sede di GEP Informatica: una scuola delle elementari dei primi del ‘900, completamente restaurata e dedicata alla ricerca e allo sviluppo delle loro soluzioni.

“Perché ristrutturare un edificio storico?”, si chiederanno in molti. La risposta è semplice: GEP non si vuole proporre solo come fornitrice di soluzioni innovative, ma anche come realtà viva e come scuola di logistica, dove il dialogo e lo scambio di idee sono al primo posto.

“Vogliamo creare un microcosmo della logistica, dove la cultura del nostro lavoro viene coltivata da esperti di diversi settori, per poterci confrontare costantemente. Non possiamo pensare di crescere e migliorare se non dedichiamo tempo alla formazione ed al confronto”

Così Alberto Cirelli, Direttore Commerciale di GEP Informatica, descrive il “polo scolastico” creato dall’azienda.

Uno straordinario contributo, quello che GEP riesce a dare ad un settore in continua crescita e che necessita massima attenzione, soprattutto considerate le necessità del mondo moderno: trasporti più veloci ed efficienti.

“Le aziende moderne, soprattutto quelle della grande distribuzione, non possono pensare di mantenere sistemi di logistica obsoleti, dove i DDT e gli ordini vengono compilati a mano su fogli Excel. Al giorno d’oggi l’errore umano e lo spreco di tempo devono essere eliminati”

All’evento hanno partecipato, in qualità di relatori:

Chiara Antonelli, Logistics Manager di Italbrix

Marco Ghirardini, Channel Account Manager di Honeywell

Nicola Borghi, Operations Director di Due Torri

Maurizio Minossi, Amministratore Unico di ITworks

Giorgio Berni, Project Manager di GEP Informatica

 

GEP Informatica: una forza della natura

La grande attenzione che viene dedicata all’innovazione, quella vera e tangibile, rende GEP Informatica una forza senza pari nel suo settore.

Dinamismo, velocità, assistenza e service; questi sono i cardini della logistica moderni. Sono anche i fattori che GEP Informatica cura sopra ogni altra cosa.

Mettere il cliente al centro significa agire concretamente, per costruire insieme a lui i flussi logistici adeguati alle sfide che dovrà sostenere, e garantire che il Software sia poi in grado di mantenere quei flussi. Progettazione e consulenza vengono prima di ogni altra cosa: da produttori di software a erogatori di servizi, questa è la strada concreta e la sfida nei prossimi anni”.

Un servizio continuo e senza sbavature, che permette all’azienda di spostare merci in tutto il mondo.

Ecco allora che la mission di GEP Informatica si concretizza nel suo motto:

“Offriamo soluzioni che rendono le aziende libere di concentrarsi sul proprio core business”

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento