Cucire il teatro: Costumi e scenografie di Artemio Cabassi

Stampa articolo Stampa articolo

Inaugurazione Sabato 13 Ottobre- ore 17.30 (buffet in occasione del vernissage)

Il celebre couturier sarà presente al vernissage per parlare di sé e dei suoi lavori.

Catalogo con immagini inedite delle bozze, dei costumi e delle scenografie del famoso costumista disponibile in galleria.

Saggio: Prof. Marco Cagnolati

Testi: Andrea Merli e Antonio Artoni

Artemio Cabassi studia scenografia e pittura all’Istituto d’Arte Paolo Toschi di Parma. Si diploma Maestro d’Arte. Si dedica alla moda, apre il suo primo Atelier a Parma nel 1968, al quale seguono altri sei atelier e due boutique (sposa e sera – alta moda). Le sue clienti più significative per il suo lavoro di costumista nel futuro sono le cantanti liriche come Magda Olivero, Katia Ricciarelli (di cui esegue bellissimi abiti per concerti e l’abito da sposa), Sonia Ganassi, Fiorenza Cedolins, Christa Ludwig e Daniela Dessi. Queste particolari clienti insistono che Artemio ritorni al teatro e con la Ricciarelli inizia una fulgida carriera di costumista, al suo attivo 40 titoli d’opera e 15 d’operetta lavora per il teatro Regio di Parma, il Comune di Bologna, il teatro municipale Romolo Valli, il teatro San Carlo di Napoli, il teatro Arena di Verona (teatro Filarmonica) il teatro di Basilia, nei teatri della Corea, teatro della Svizzera, Montecarlo. In questi ultimi attiva un’intensa collaborazione con il teatro municipale di Piacenza. Al teatro municipale Romolo Valli, mette in scena ben 10 titoli di operetta con la Compagnia di Corrado Abbati. Con il Maestro Stefano Giaroli nasce non solo una grande amicizia personale, ma una collaborazione come costumista, scenografo e regista in opere e operetta. Lavora con i registi Lamberto Puggelli, Beppe de Tomasi, Riccardo Canessa, Pierfrancesco Maestrini, Renato Bonaiuto, Salvo Piro, Vittorio Sgarbi e cantanti quali Luciano Pavarotti, Andrea Bocelli, Leo Nucci, Katia Ricciarelli, Fiorenza Cedolins, Giuseppe Sabbatini, Sonia Ganassi, Daniela Dessì, Renato Bruson e Paola Sanguinetti.

Leo Nucci è l’amico di una vita, prima come cantante, poi suo collaboratore costumista nelle regie che il grande baritono mette in scena nell’opera laboratorio voluta dalla Dottoressa Cristina Ferrari, direttore artistico del teatro municipale di Piacenza, alla quale deve molto della sua carriera.

Realizza con grande successo i costumi delle opere: Elisir d’amore, L’amico Fritz, Il ballo in maschera, Simon Boccanegra e nel dicembre 2018 disegnerà la Traviata di Giuseppe Verdi in un nuovo allestimento stile anni 50. Lavora con grandi direttori d’orchestra: Giorgio Morandi, Daniel Oren, Donato Renzetti, Stefano Ranzani, ma con uno in particolare divide una lunga amicizia; il Maestro Daniele Callegari.

Di lui dice il prof. Marco Cagnolati: …Artemio Cabassi è un costumista di spessore che ha compreso che il suo lavoro ha a che fare con l’atto che muore nello stesso momento in cui si compie; con la perdita e l’illogicità di un luogo, di un tempo, con l’irripetibilità della Storia che si evolve o si involve a teatro, ogni sera, in maniera diversa. Ringraziamo con un grande plauso questo “angelo del dietro le quinte”, la cui presenza si respira sul palco attraverso i suoi costumi, divenendo un costante punto di riferimento per gli attori e per gli spettatori.

La mostra sarà visitabile dal 13 Ottobre al 4 Novembre 2018. 

Orari: sabato 16,00-19,00 – domenica 10,00-12,00 e 16,00- 19,00. Ingresso libero (per eventuali visite fuori orario, pregasi telefonare ai numeri di cui sotto).

Si ringrazia fin d’ora per la gradita partecipazione.

Galleria SpazioArte Prospettiva16

(Laterale) Via Trieste, 2/m – Boretto (RE)

PARCHEGGIO PIAZZA NENNI A 150 MT.

(indi proseguire a piedi da piazza Nenni lungo i portici 

costeggiando la parte sinistra del complesso condominiale 

situato a nord della stessa piazza Nenni 

laterale via Trieste – imbocco a sinistra del distributore acqua pubblica). 

E-mail: prospettiva16@virgilio.it

Telef. /SMS e per eventuali visite fuori orario: 333-8494623 (Gian Luca Nizzoli) / 335-8376777(Antonio Artoni) / 348-4428586 (Ettore Alberani) / 0522-964234 (Henry Guatteri) / 333-7991056 (Sara Giuberti) / 339-6016043 (Domenico Bergamini)

Facebook: www.facebook.com/prospettiva16

Dove siamo: https://goo.gl/maps/JuPM4Pk1Q4L2     

       

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento