Grande festa del polo educativo di Barco per i suoi primi 10 anni

Stampa articolo Stampa articolo

GRANDE FESTA DEL POLO EDUCATIVO DI BARCO PER I SUI PRIMI 10 ANNI: UN TEMPO RICCO DI INCONTRI, ENTUSIASMI E PARTECIPAZIONE.

Sabato 6 ottobre la comunità di Bibbiano ha festeggiato i 10 anni del Polo Educativo di Barco, che comprende il Nido d’Infanzia Comunale e la Scuola d’Infanzia Statale, è stato un tempo ricco di incontri, entusiasmi, ascolti e partecipazione, sempre dalla parte dei bambini e al fianco delle famiglie.

Quando siamo partiti con l’idea nel 2005, con l’allora Sindaco Sandro Venturelli, sembrava un sogno. Un sogno che grazie ad uno straordinario lavoro di squadra nel 2008 è diventato una bella realtà.

Il Polo Educativo, infatti, è il frutto di una progettazione partecipata che ha coinvolto insegnanti e genitori, ufficio tecnico comunale e amministratori, che al termine di un percorso di condivisione, confronto e progettazione si è concretizzato inaugurando un servizio educativo nuovo e all’avanguardia.

La struttura è stata realizzata in base ai moderni sistemi di costruzione, in classe energetica A, dotata di ampi locali luminosi ed accoglienti, utilizza energia geotermica, fotovoltaica e impianto predisposto anche per il raffreddamento che consente di coniugare confort e risparmio energetico.

Un progetto ambizioso che tiene insieme “due anime” il Nido Comunale a gestione CoopsElios e la Scuola a gestione Statale, due mondi educativi che, collaborando ogni giorno, si contaminano arricchendosi a vicenda, grazie anche al contributo significativo del pedagogista e dell’atelierista e al costante sostegno dell’Amministrazione comunale.

Uno spazio educativo che in questi 10 anni si è ulteriormente valorizzato, con ambienti polifunzionali, organizzati per accogliere anche famiglie che hanno bambini che non frequentano il Nido il “Centro Bambini e Genitori” e il “Tredodici”: spazi dedicati a momenti di incontro per adulti, laboratori per grandi e piccoli, colazioni e conversazioni con esperti.

In tanti, tantissimi, genitori e bambini, nonostante la pioggia, hanno voluto essere presenti per testimoniare la loro gratitudine.

Il pomeriggio di divertimento, carico di entusiasmo ed emozioni si è concluso con il taglio della torta. Sono intervenuti per ricordare questo straordinario percorso: il Sindaco Andrea Carletti, l’allora Sindaco Sandro Venturelli che ha inaugurato la struttura, il Vice Sindaco Paola Tognoni, la Dirigente dell’IC di Montecchio Margherita Attanasio, il Presidente di Coopselios Giovanni Umberto Calabrese, il Direttore d’Area Reggio 1 Lina Borghi il coordinatore pedagogico Andrea Pagano di Coopselios.

Ringraziamo tutti coloro che hanno contribuito a rendere speciale questa giornata: gli sbandieratori della Contrada di Monticelli, la PMI Music Station Barco, la Biblioteca Comunale “Milena Fiocchi”, l’AUSER, il giocoliere, i genitori, il personale insegnante, ausiliario e i cuochi del Polo, l’Ufficio tecnico comunale.

Questo è un traguardo che non consideriamo un punto di arrivo ma una nuova opportunità per continuare con ancora più determinazione, attraverso il costante confronto e la reciproca collaborazione, a dare risposte qualificate alle sfide educative che ci attendono.

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento