XXVIII Rassegna di Teatro Dialettale del “Corso”

Stampa articolo Stampa articolo

Primo spettacolo – in abbonamento – per la XXVIII Rassegna di Teatro Dialettale del Corso di Rivalta, che sabato sera/domani sera/stasera (sabato 6 ottobre, ndr.) accoglierà la storica compagnia Qui’d Cadros, da anni gradita presenza nei cartelloni della sala di Via Sant’Ambrogio. La formazione di Cadiroggio conquisterà il pubblico con A ruber poc as va in galera, tre atti comici di Stefano Palmucci tradotti e liberamente adattati da Ivana Castagni, la quale si è occupata anche della regia della commedia brillante. La rappresentazione – il cui titolo originale è A rubar poco si va in galera – inizierà alle 21:15 e racconta le avventure di una tranquilla coppia di sposi, che a notte fonda riceve la tanto inaspettata quanto sgradita visita di due ladruncoli. Goffi, improvvisati e maldestri, i furfanti svegliano di soprassalto i coniugi e in breve tempo si rivelano incapaci di gestire la situazione, che si complica ulteriormente anche grazie all’intervento di altri personaggi che abitano o ruotano intorno a casa Maltagliati. Si va dalla figlia, che non vede l’ora di presentare il nuovo fidanzato alla famiglia, alla nonna, che affoga le preoccupazioni nella bottiglia, mentre i vicini invadenti arrivano sempre nel momento meno opportuno e due carabinieri svolgono indagini improbabili, seppur in modo approfondito. Si crea così un quadro movimentato e imprevedibile, talmente inatteso da trasformare una potenziale tragedia in una fonte di situazioni irresistibili, grottesche e piene di ilarità, in cui chi rischia di più sono i ladri perché “a rubare poco si va in galera”, come recita appunto il titolo della commedia. Sul palco rivaltese si alterneranno Stefano Tagliatini, Debora Canali, Martina Corradini, Francesco Castagni, Roberta Francia, Vittorio Castagni, Simone Francia, Davide Roncaglia, Paolo Dalia, Patrizia Canali, Antonio Pinna e Luigi Corradini.

La Stagione 2018-2019 del Corso prevede quattordici spettacoli, di cui quattro fuori abbonamento. L’abbonamento alle dieci rappresentazioni costa 60 Euro, quello ridotto 40 Euro, mentre il biglietto singolo si acquista a 8 Euro, intero, e a 5 Euro, ridotto.  Informazioni, abbonamenti e prenotazioni: 339-7117163 e teatrocorsorivalta@gmail.com.

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento