Iniziato l’anno scolastico: Unindustria rinnova il suo impegno per le scuole del territorio

Stampa articolo Stampa articolo

Per la prima volta a Reggio Emilia la lezione-spettacolo Orientattivamente della compagnia teatroeducativo.it

Unindustria Reggio Emilia in occasione dell’inizio dell’anno scolastico rinnova la propria collaborazione con le scuole del territorio per coinvolgere i giovani ed avvicinarli al mondo del lavoro e alla cultura tecnico-scientifico.

Diverse le opportunità che l’Associazione di via Toschi mette in campo a partire dalle scuole primarie con “Eureka! Funziona!” – il progetto promosso da Federmeccanica (Federazione nazionale dell’industria metalmeccanica) e patrocinato dal MIUR – che sviluppa le attività di orientamento tramite una gara di costruzioni tecnologiche.

Grande attenzione viene dedicata anche agli alunni delle scuole secondarie di primo grado tramite incontri informativi rivolti a studenti e genitori per far conoscere la realtà produttiva locale, le tendenze del mercato del lavoro, l’evoluzione tecnologica, i ruoli professionali, le competenze, profili richiesti, fino all’organizzazione di visite aziendali in occasione della Giornata IndustriamociPmi Day.

Per l’anno scolastico 2018-19 Unindustria inoltre porta per la prima volta a Reggio Emilia la lezione-spettacolo Orientattivamente della compagnia teatroeducativo.it: spettacolo didattico e divertente che, grazie ad animazioni multimediali e momenti di interazione, è un efficace strumento per introdurre i concetti orientativi di base con leggerezza, ma non superficialità.

Agli alunni delle scuole superiori di secondo grado vengono invece proposti due concorsi, latuaideadimpresa e Crei-amo l’impresa, per divulgare la cultura d’impresa fra le nuove generazioni.

I progetti invitano gli studenti a simulare la creazione di una startup, di cui devono produrre video di presentazione e business plan.

Queste iniziative prevedono pacchetti formativi completi che possono essere certificati come alternanza scuola-lavoro, altro tema di prioritaria importanza per l’Associazione, che assiste le scuole dalle fasi di progettazione dei percorsi fino alla loro concreta realizzazione.

Gli Industriali reggiani infine mettono a disposizione 25 borse di studio del valore complessivo di 25 mila euro per studenti che frequentano un percorso di istruzione tecnica-settore tecnologico con votazione media non inferiore agli otto decimi.

Tutti i progetti sono gratuiti per le scuole e rientrano nell’ambito dell’impegno di Confindustria per le nuove generazioni. Ogni scuola è libera di aderire alle iniziative in programma o di valutare insieme all’associazione progetti alternativi.

Informazioni: education@unindustriareggioemilia.it

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento