Fine estate in musica con «La CantAiola»

Stampa articolo Stampa articolo

Sabato 25 agosto è andata in scena a Villa Aiola (Montecchio Emilia) la 21ª edizione de “La CantAiola”, spettacolo musicale di cantanti allo sbaraglio, alcuni dei quali sono saliti sul palco per la prima volta.
Preceduti dai saluti e l’incoraggiamento del parroco monsignor Antenore Vezzosi, gruppi e singoli si sono succeduti sul palco senza manifestare la comprensibile emozione, dal momento che l’aria che si respirava era del tutto familiare, nonostante il numerosissimo pubblico proveniente da diverse località delle due sponde dell’Enza. Tra un’esibizione e l’altra sono state messe in scena divertentissime gag, che hanno animato il pubblico, grazie alla comicità di Giovanni Fantuzzi e Leda Tedeschi.

L’età dei protagonisti copriva una fascia vastissima, a cominciare dai cinque anni di Ingrid, vincitrice del Premio Simpatia insieme allo zio Giuseppe, fino ad alcuni soggetti “diversamente giovani”; nel mezzo un gran numero di ragazzi e giovani che hanno approfittato dell’ormai tradizionale kermesse per divertirsi e fare divertire in un modo genuino e diverso dal solito.

Leggi tutto l’articolo di Giuliano Lusetti su La Libertà del 12 settembre

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento