Protagonisti di una Chiesa viva

Stampa articolo Stampa articolo

Altre sottolineature reggiane dopo l’incontro «Siamo Qui!»

Sono stati una dozzina i pullman che da Roma hanno riportato a casa tutti i giovani reggiani che nella prima settimana di agosto sono partiti per le esperienze di cammino più disparate, in pellegrinaggio verso la due giorni con Papa Francesco in vista del Sinodo dei vescovi del prossimo ottobre.
Mi sono intrufolato in questo grande gruppo che ha concretamente preso forma venerdì 10 agosto, quando ogni parrocchia/unità pastorale arrivando #permillestrade (come recita lo slogan dei cammini) è confluita a Roma arrivando alla parrocchia di Santa Maria del Rosario e Martiri Portuensi, nella zona Magliana. Una parrocchia che, attraverso il suo parroco don Carlo e un bel gruppo di volontari, ci ha accolto splendidamente facendoci sentire a casa.

L’apice di questa giornata è stata la veglia diocesana della serata preparata dalla nostra Pastorale Giovanile: un momento di preghiera e di ascolto, di condivisione e di musica, per scendere il profondità senza sentirsi soli ma sempre accompagnati e sostenuti; scacciare lo smarrimento della frenesia quotidiana per affrontare in profondità la vita di tutti i giorni, nella fase dei 19-30 anni chiamata “l’età delle scelte” in cui ognuno cerca di capire a cosa è chiamato a fare, a volte anche con un po’ di preoccupazione, e in che modo farlo.
Una veglia che, guidata dal nostro don Carlo Pagliari, ha richiamato di poter vivere al meglio la “notte dei desideri” dell’omonima canzone, nella capacità personale di alzare la testa e guardare avanti, di ri-accendere i desideri che abbiamo nel cuore.

Leggi tutto l’articolo di Gabriele Borghi su La Liberà del 29 agosto

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento