Il liceo Chierici alla Giareda col WWF

Stampa articolo Stampa articolo

Hanno realizzato spille, tazze, accessori di moda col Panda come protagonista e non solo, li hanno realizzati gli studenti del liceo artistico Gaetano Chierici. Negli oggetti vi campeggiano anche farfalle, gufetti, rondini e animali dei nostri parchi faunistici. Il Chierici alla Giareda è impegnato per il  terzo anno consecutivo con il WWF, che esporrà quanto prodotto dal liceo artistico nel proprio stand, in Corso Garibaldi, all’ altezza della Coop, nei giorni di sabato 8 e domenica 9 settembre.

Il Liceo Artistico Chierici è in prima fila per quanto riguarda momenti attivi di solidarietà e così sarà presente, alla Giareda: il progetto è stato coordinato dalla docente Lorenza Ferrarini. Alcuni studenti dell’indirizzo Design della Ceramica si sono impegnati per contribuire alla sensibilizzazione, sia propria, sia del pubblico, per attivare una conoscenza reale e capillare della tutela e della protezione dell’ambiente insieme al WWF. Sono questioni di grande attualità, viste le drammatiche notizie relative a disastri ambientali: una per tuti la caduta del ponte Morandi a Genova. Un’attività di spessore anche rispetto alla recente lectio magistralis tenuta dall’antropologo francese, Marc Augè, che ha esposto quanto il paesaggio sia specchio di storia e  democrazia, all’istituto Cervi di Gattatico, mettendo in luce i cambiamenti che ci attendono.

Gli alunni, sotto la guida delle docenti Daniela Santachiara e Grazia Tarantini e del maestro ceramista e tecnico di laboratorio, Giuliano Iori, dell’indirizzo design della Ceramica del Liceo Artistico Chierici, hanno realizzato gadget come tazze, spille o magneti per il grande pubblico. I soggetti rappresentati su questi oggetti sono ispirati alla natura, in particolare, alle specie che sono invia d’estinzione, come ad esempio le volpi, il Martin pescatore o le rane amiche, queste ultime, un tempo delle nostre campagne, ora sempre più rare. Ma gli studenti si sono ispirati anche alla fauna della nostra bellissima oasi WWF di Marmirolo. E, non poteva certo mancare il noto Panda, simbolo del WWF che quest’anno è stato realizzato in una versione particolare: sta in una spilla come simbolo sulla nostra Regione. Tali oggetti saranno ceduti in occasione della fiera della Giareda nello stand dell’associazione del WWF, abitualmente situato in corso Garibaldi, per sostenere, appunto, le attività del WWF.

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento