Suoni dai balconi: al via la rassegna di concerti sospesi nei quartieri

Stampa articolo Stampa articolo

Sei “concerti sospesi” nei quartieri di Reggio Emilia. È Suoni dai balconi, rassegna musicale itinerante in programma dal 31 agosto al 28 settembre, promossa da Associazione culturale Pocket (quelli di Tipo Magazine) in collaborazione con Arci Reggio Emilia e Associazione culturale Idee di gomma, con il contributo del Comune di Reggio Emilia nell’ambito del bando Restate 2018. Dalla classica al jazz, passando per la musica popolare e sperimentale, la formula di ascolto è inedita quanto il contesto: gli artisti, reggiani e non solo, si esibiranno dai balconi delle abitazioni come su un palcoscenico, mentre il pubblico assisterà al concerto con il naso all’insù. Il programma musicale è affidato al maestro Mirco Ghirardini.

Si parte domani venerdì 31 agosto (ore 18.30) con il violinista Daniele Richiedei, in concerto su un balcone di via Ettore Barchi 22. Leader di diversi progetti a suo nome, Richiedei collabora con prestigiosi ensemble italiani e internazionali. Nel corso della sua carriera si è esibito in alcuni tra i più importanti club, teatri e festival del paese e in giro per il mondo, insieme a importanti artisti come Sentieri Selvaggi, Marc Ribot, Baustelle, Konstantin Bogino, Michael Blake, Mauro Ottolini, Jamaladeen Tacuma, Andrea Rebaudengo, Mirco Ghirardini, Kleidi Sahatchi, Paolo Bonomini, Alfredo Zamarra, Luca Ranieri. Il suo repertorio spazia alla musica da camera classica alla contemporanea, dal jazz all’improvvisazione.

La rassegna prosegue per tutto il mese di settembre ogni venerdì (ore 18.30), con una data speciale domenica 30 settembre (ore 10) dal balcone del Municipio. Gli altri artisti coinvolti sono il fisarmonicista Thomas Sinigaglia (7 settembre, piazza Zara 4), il percussionista Luciano Bosi (14 settembre, via Balletti 2), Tiziano Bianchi alla tromba (21 settembre, via Don Pasquino Borghi, 7), la cantante Elizangela Torricelli (28 settembre, piazza stranieri 28) e Mirco Ghirardini al clarinetto (domenica 30 settembre, piazza Prampolini).

Suoni dai balconi è realizzata con il sostegno di Acer Reggio Emilia, Sunia Reggio Emilia, Capelli Service, Ceis Reggio Emilia, Cooperativa Hesed. Media partner Rec Eventi. La rassegna propone un concetto differente di performance, che permette di estendere e arricchire lo spazio dello spettacolo musicale grazie a una scenografia non consueta, e che prova a invertire le direttrici consolidate della cultura trasformando i quartieri in destinazione. 

 

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento