Al Santuario Madonna dello Spino un concerto per l’inaugurazione dell’antico organo restaurato

Stampa articolo Stampa articolo

Domenica 2 settembre alle ore 21, al Santuario Madonna dello Spino a Brugneto di Reggiolo, appuntamento con il concerto dell’organista Andrea Chezzi in occasione dell’inaugurazione dell’organo Andrea Boschini (1755) dopo il restauro. Chezzi presenterà le opere di autori che vanno dalla fine del XVII secolo all’inizio del XIX secolo: Pasquini, Haendel, Scarlatti, Galuppi, Cimarosa e Provesi. I pezzi scelti sono particolarmente adatti alle caratteristiche e alle sonorità dello strumento restaurato, costruito nel XVIII secolo e ampliato alcuni decenni dopo.

Durante la serata sarà anche presentato un libro dedicato alla storia di questo prezioso e antico organo restaurato da Silvio Micheli di Volta Mantovana (MN). Il concerto, a ingresso libero, rientra nella rassegna “Musica intorno al fiume” organizzata dall’Associazione “Giuseppe Serassi” in collaborazione con la parrocchia di Brugneto e del Comune di Reggiolo.

“Il restauro di questo antico strumento musicale – spiega l’assessore alla Cultura Franco Albinelli – rappresenta la volontà e la passione di una piccola comunità nel salvaguardare e valorizzare una parte  importante della sua  storia secolare. Finalmente dopo  tanti anni potremo sentire il suono di questo prezioso strumento musicale, che in passato ha allietato numerose feste religiose di Brugneto. L’auspicio dell’Amministrazione è che questa tradizione possa riprendere, un passo importante che ci ricorda anche la rinascita del santuario con la ricostruzione post-sisma”. 

Pubblicato in Archivio

Lascia un commento