Fiorano, la novena verso la sagra

Stampa articolo Stampa articolo

Da La Libertà del 29 agosto

Saranno otto i vescovi che accompagneranno la parrocchia di San Giovanni Battista di Fiorano, la Diocesi modenese e le migliaia di pellegrini che affluiranno alla Basilica della Beata Vergine del Castello, nella preparazione e nella celebrazione della tricentenaria sagra dell’8 settembre. Quest’anno la novena approfondirà il tema “La Parrocchia comunità cristiana” in un’ottica missionaria, il dovere e la capacità di comunicare la bellezza della Rivelazione al mondo, in particolare assumendo quattro campi di impegno: lavoro, fragilità, oratorio e tempo libero, immigrazione.

La novena inizia mercoledì 29 agosto. Ogni sera, alle ore 20, si sale al Santuario diocesano in processione, partendo da un diverso quartiere di Fiorano, per celebrare alle ore 20.30 la santa Messa.
Mercoledì 29 agosto si parte da piazza Casa del Popolo e la Messa è presieduta da monsignor Giuliano Gazzetti, vicario generale diocesano.
Giovedì 30 agosto la processione inizia presso la maestà di via Poliziano ed è monsignor Enrico Solmi, vescovo di Parma, a presiedere la Messa.
Venerdì 31 agosto si parte da piazza De Gasperi e celebra don Gabriele Semprebon, cappellano di ospedale e direttore della Scuola Regionale di Pastorale della Salute.
Sabato 1 settembre rinnova la sua partecipazione monsignor Lino Pizzi, vescovo emerito di Forlì-Bertinoro, mentre la processione parte da via Deledda.

Il 2 settembre, domenica, alle ore 16.30 riapre l’Oratorio San Filippo Neri con giochi per bambini e ragazzi; alle ore 19 parte dall’Oratorio, con le famiglie, la processione per la consacrazione a Maria e la Messa presieduta da monsignor Federico Pigoni, rettore del seminario metropolitano di Modena e assistente ecclesiastico dell’Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti.

Ancora: lunedì 3 settembre il ritrovo è alla Madonna del Ponte di via Gramsci e la santa Messa è celebrata da monsignor Guido Marini, maestro delle celebrazioni liturgiche pontificie.
Martedì 4 settembre, la partecipata processione-pellegrinaggio arriva da Spezzano, guidata dal parroco don Paolo Orlandi che celebra la Messa.
Mercoledì 5 settembre Fiorano accoglie il vescovo sassolese monsignor Luciano Monari, dopo la processione partita da via Giacobazzi.

La sera successiva, giovedì 6 settembre, si parte dall’anfiteatro del Parco Fabrizio De Andrè per la Messa presieduta dal vescovo di Reggio Emilia–Guastalla, monsignor Massimo Camisasca.
Venerdì 7 settembre, vigilia della festa, alle ore 20 si recitano i vespri solenni, cui segue l’incoronazione dell’immagine della Madonna e del Bambino, con la santa Messa celebrata da monsignor Giancarlo Bregantini, arcivescovo metropolita di Campobasso-Boiano, noto per il suo impegno contro la ’ndrangheta.

Solange Baraldi

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento