Divertimento senza età con 50 Special Age

Stampa articolo Stampa articolo

Sarà una festa per tutti, dove lo sport si unirà alla magia, al buon cibo, alla solidarietà e alla musica di una band affiatata, coinvolgente e apprezzata dal pubblico più eterogeneo. Si tratta di un evento inedito, ideato da sei amici per i quali il 2018 segna un traguardo importante: il cinquantesimo compleanno. Non a caso, infatti, il titolo dell’iniziativa è 50 Special Age, che evidenzia e omaggia l’età dei festeggiati, ovvero Pascal Bergamini, Giorgio Grassi, Sandro Lusetti, Mirca Castagnetti, Claudia Reggiani e Luca Corradini. «Eravamo in classe insieme alle elementari di Roncocesi e siamo sempre rimasti in contatto», spiega quest’ultimo prima di precisare che «la celebrazione del mezzo secolo di vita non è un modo per autoincensarsi, ma un’opportunità per offrire un gesto concreto al paese in cui siamo nati e cresciuti: gli siamo affezionati e gli abbiamo voluto dare un’ulteriore occasione di aggregazione, divertimento e visibilità». La manifestazione si terrà sabato 1 settembre, ed è organizzata dal locale Centro Sociale Autogestito “Gianni Tasselli”, già promotore di diversi eventi, il cui successo è altresì merito della nutrita schiera di volontari che prestano servizio nella struttura. È anche grazie a loro che i responsabili di 50 Special Age stanno mettendo a punto gli ultimi dettagli delle varie attività della giornata, realizzata con il contributo di preziosi sostenitori e con il patrocinio della Fondazione per lo Sport del Comune di Reggio Emilia.

«Abbiamo scelto il primo giorno di settembre come “data simbolo” perché è un buon compromesso tra i nostri compleanni ed evoca il concetto di inizio, oltre che di “voglia di casa” dopo le vacanze estive. Sarebbe bello che l’appuntamento diventasse annuale, ricordato dalle persone come un’ottima opportunità per trascorrere momenti piacevoli», prosegue Corradini, «ma adesso la priorità è rimanere con i piedi per terra e dare il meglio per il debutto della festa».

50 Special Age ha tutti i requisiti per regalare ore di spensieratezza a grandi e piccini. Si partirà alle 16:30 con l’amichevole tra Reggiana Forever e Selezione Roncocesi, che sarà ospitata dal campo comunale del paese e prevede l’ingresso a offerta libera. In Via Karl Marx il team degli ex giocatori locali sfiderà la squadra creata, coordinata e capitanata da Dario Morello, indimenticata bandiera granata che ha riunito intorno a sé illustri calciatori del passato che hanno militato nella Reggiana e che sono ancora affezionati alla nostra città. Alle 17 la Pedalata Rosa consentirà di godersi le campagne roncocesine e delle zone limitrofe in completa tranquillità poiché si tratta di un percorso guidato di circa un’ora e mezza, novanta minuti durante i quali i ciclisti saranno seguiti dall’assistenza tecnica di soccorso. L’iniziativa non è competitiva, è aperta a tutti e si rivolge in particolare alle donne, che tra un cambio di marcia e due chiacchiere rientreranno mentre gli uomini saranno ancora intenti a commentare la partita. Il giro in bicicletta partirà dal piazzale del Centro “Gianni Tasselli”, in Via Rolando Iotti 2/D, e prevede un costo di iscrizione di 2 Euro, che saranno scontati alla cassa della cena. Quest’ultima sarà preceduta dallo show del Mago Luca, uno spettacolo di magia e comicità dedicato ai bambini ma capace di coinvolgere anche gli adulti. L’esibizione si terrà alle 18:30 presso lo stesso “Tasselli”, dove – dalle 19 – saranno serviti tortelli, grigliate di carne, patatine e affettati. Alle 21:30 sarà la musica di Fabio Bidinelli e della band Branco a conquistare il pubblico, che canterà e ballerà sulle note delle canzoni più diverse, dai grandi classici ai successi internazionali, da medley travolgenti a brani inediti. La formazione nasce nel 2010 ed è composta da professionisti di notevole esperienza, ovvero Jerry Galavotti, alla batteria, Marco Ricchetti, al basso, Andrea Accorsi, alla chitarra, e il carismatico Bidinelli, alla voce. «50 Special Age ha due obiettivi principali: fare stare bene le persone, regalando loro la voglia di tornare, e contribuire ai progetti di un’associazione in cui crediamo molto, impegnata nella realizzazione di attività socio-culturali e assistenziali nel nostro territorio» conclude Luca Corradini riferendosi ad A.R.E.S.S. APS. Il ricavato della manifestazione, infatti, sarà interamente devoluto all’Associazione Reggiana Eventi Solidarietà e Sorrisi, per la quale sono state predisposte specifiche iniziative di raccolta fondi. Per informazioni: 340-7275870

Pubblicato in Archivio, Articoli

Lascia un commento