Canossa: conferenza con il Professore Paolo Golinelli

Stampa articolo Stampa articolo

“QUANDO LA FUTURA REGINA D’INGHILTERRA DORMIVA A CANOSSA”

Di Canossa molto è noto: soprattutto i grandi personaggi che l’hanno frequentata, da Papa Gregorio VII all’Imperatore Enrico IV, e nel corso del tempo da tanti altri importanti personaggi al punto da rendere il castello di Matilde un sicuro luogo di accoglienza.

Quello che è poco noto, è che a partire dall’aprile 1116 e fino alla fine del 1117 a Canossa e nel reggiano sono ospitati due eccellentissimi personaggi: l’Imperatore Enrico V e la di lui moglie Matilde, che dieci anni dopo (alla morte del padre) diventerà Regina d’Inghilterra. A tratteggiare questa incredibile storia – per lo più sconosciuta ai reggiani – sarà domenica 26 agosto alle ore 17.30 presso il Centro Turistico di Canossa il Professor Paolo Golinelli, massimo storico di Matilde, di fama internazionale che terrà una conferenza appunto sul tema: “Enrico V e la moglie Matilde d’Inghilterra nel reggiano, novecento anni fa, 1116-1117”.

Perché queste grandi personalità si fermano per quasi due anni nel reggiano? Per una semplice ragione: dopo la morte di Matilde (24 Luglio 1115) si apre una violentissima lotta per la successione e il possesso dei suoi estesissimi territori. Il Papa ne rivendica il possesso in base ad una (o forse due) donazioni fatte dalla Gran Contessa; i Comuni nascenti cercano, oltre all’autonomia, di espandere i loro territori. Pertanto l’Imperatore Enrico V (figlio di Enrico IV, deceduto nel 1106) con sua moglie Matilde che poi diventerà la Regina “Maude” d’Inghilterra, pensa bene, per rendere chiaro a tutti chi comanda sui territori matildici, di risiedere quindi nel castello più importante: Canossa.

La lezione di storia del Professor Golinelli, docente dell’Università di Verona, autore di numerosi saggi, tra cui “Matilde e i Canossa”; “L’Ancella di San Pietro”; “Il Medioevo degli increduli”; “Medioevo romantico”… offrirà tanti spunti per far comprendere come nell’Alto Medioevo il nostro territorio fosse al centro della grande politica europea. La conferenza dibattito è promossa dall’Associazione Matildica Internazionale, dal Centro Turistico “Andare a Canossa”, dall’Associazione “Terre di Canossa”,  in collaborazione con l’Assessore alla Cultura, Clementina Santi, del Comune di Canossa.

Inizio alle ore 17.30. Accesso libero fino a disponibilità dei posti.

Al termine, chi vorrà, potrà fermarsi per un aperitivo-cena matildico.

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento