Al «Meeting d’Estate» hanno gareggiato più di 450 atleti

Stampa articolo Stampa articolo

Da La Libertà del 25 luglio

Bella giornata di sport il 10 luglio a Castelnovo Monti dove, al campo sportivo Fornaciari di via Fratelli Cervi 6, si è disputato il Meeting d’Estate targato Csi e Fidal, valido per il campionato regionale su pista, organizzato dall’Atletica Castelnovo Monti e coordinato da Nino Teneggi e dalla professoressa Maria Azzolini. La manifestazione ha avuto un notevole successo con la bellezza di oltre 450 atleti provenienti da ogni parte della regione, con atleti provenienti anche da società legate alla Repubblica Ceca, alla Slovenia e al Sudafrica. La compagine reggiana che ha portato a casa più ori è senz’altro l’Atletica Reggio, ma anche l’Atletica Castelnovo Monti, padrona di casa, ha mandato sul podio tantissimi atleti e atlete.

Passando ai risultati degli uomini, nei 200 metri piani, al meglio delle 4 serie, vince Andrea Messori dell’Atletica Reggio, classe 2000, davanti a Francesco Antichi della Riccardi Milano. Nei 400 metri, al meglio delle 3 serie, vince Lamin Keita, che precede il compagno di squadra Simone Ferrari, entrambi del Cus Parma.
Nei 1.500 metri, serie unica, esulta il 2002 Renier De Villiers, che precede il compagno Tshepo Ntuntwana, entrambi del Team South Africa Athletics, mentre nel salto in alto vince Gabriele Fortunati della Cadeo Liberts. Nel salto in lungo successo per Fabrizio Grimandi dell’Atletica Montanari Gruzza, davanti al compagno Simone Ambrosino, mentre nel getto del peso da 7,26 kg il migliore è stato Lorenzo Del Gatto dei Carabinieri Sezione Atletica. Sempre nel getto del peso, categoria 6 kg (Juniores) arriva più avanti di tutto Jakub Heza, che vince anche il lancio del disco, della Repubblica Ceca, mentre nella categoria 5 kg (Allievi) vince Lorenzo vincenti dell’Atletica Rigoletto Mantova. Nel lancio del disco uomini 3 kg trionfa il ravennate Giovanni Benedetti, mentre negli Allievi l’oro va a Juan Oosthuzen del South Africa. Nei Master, sempre per il disco, vince Giovanni Rastelli del Sandro Calvesi.

Tra le donne, nei 200 metri piani, dopo 3 serie esulta Sara Balordi del Cus Parma, mentre nei 400 Ana Gimpelj del Novo Mesto Slovenia. Nei 1.500 donne sul podio più alto Serena Azzali del Cus Parma, imitata nel salto in lungo donne da Sherry Isofa del Cus Bologna e da Chiara Rosa delle Fiamme Azzurre nel getto del peso 4 kg. Nelle Allieve (3 kg) l’oro va a Dane Roets del Team South Africa.
Tutti gli altri piazzamenti si possono consultare tramite il sito www.csire.it.

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento