Pellegrini da Novellara a Lucca

Stampa articolo Stampa articolo

Dal 2 agosto saranno in cammino 200 ragazzi

Dal 2 al 10 agosto 200 ragazzi dai 16 ai 29 anni delle parrocchie di Novellara, Fabbrico e Campagnola affronteranno un pellegrinaggio sul tratto della Via Matildica del Volto Santo cha da Novellara porta a Lucca. La Via Matildica è un percorso ricco di storia, di natura, di memoria e di antiche narrazioni, che trova a Lucca un’immagine su cui posare lo sguardo: il Volto Santo.
Al pellegrinaggio partecipano come accompagnatori e coadiutori logistici diversi soci Cai. Dopo aver attraversato la città di Reggio, i giovani pellegrini si fermeranno il primo giorno a Rivalta, il secondo giorno a Cerredolo de’ Coppi, il terzo a Carpineti, il quarto a Toano, il successivo a Fontanaluccia per poi toccare, martedì 7 agosto, la terra di Toscana e fermarsi a Castiglione Garfagnana, a Barga, a Borgo a Mozzano e infine, il 10 agosto, ultimo giorno del pellegrinaggio, a Lucca.
L’11 agosto partiranno alla volta di Roma per partecipare all’incontro di Papa Francesco coi giovani italiani, in vista del Sinodo del 2018 (si veda in copertina e a pagina 13, ndr). In pratica i giovani di Novellara, Campagnola e Fabbrico, percorrendo la Via Matildica, antico itinerario dei pellegrini che scendendo dalle regioni germaniche andavano verso la città eterna, hanno accolto l’invito del Papa a incontrarsi a Roma, prima al Circo Massimo e poi in piazza San Pietro.

Leggi tutto l’articolo di Marina Davolio su La Libertà del 25 luglio

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento