Che fare delle chiese dismesse? Convegno a Roma

Stampa articolo Stampa articolo

Si terrà il 29 e 30 novembre 2018 a Roma presso la Pontificia Università Gregoriana – Aula Magna – (Piazza della Pilotta, 4 – Roma) il convegno internazionale sul tema : Dismissione di luoghi di culto e gestione integrata dei beni culturali ecclesiastici.

In occasione dell’Anno europeo del Patrimonio culturale 2018, il Pontificio Consiglio della Cultura (Dipartimento per i Beni Culturali), la Conferenza Episcopale Italiana – Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto e la Pontificia Università Gregoriana – Facoltà di Storia e Beni Culturali della Chiesa – Dipartimento dei Beni Culturali della Chiesa hanno organizzato un convegno internazionale in due giornate.

Nella prima verrà affrontato il grave e urgente problema della dismissione di chiese e della loro nuova destinazione. Nella seconda giornata l’attenzione sarà rivolta alla gestione e valorizzazione del patrimonio culturale ecclesiastico come un aspetto della attività pastorale delle diocesi.

Le due mattinate saranno aperte a tutti coloro che sono interessati all’argomento, mentre i pomeriggi saranno riservati ai delegati delle conferenze episcopali di Europa, America settentrionale e Oceania. Questi paesi infatti presentano condizioni sociali molto simili e sono accomunati da problematiche analoghe nella gestione del patrimonio culturale.

PROGRAMMA

Giovedì 29 Novembre 2018

9:00 Registrazione

9:30 Saluti istituzionali: P. Nuno da Silva Gonçalves SJ (Rettore Pontificia Università Gregoriana); Mons. Nunzio Galantino (Segretario generale Conferenza Episcopale Italiana); Card. Gianfranco Ravasi (Presidente Pontificio Consiglio della Cultura)

I Giornata del convegno: La dismissione e il riuso di edifici di culto

10:00 Luca Diotallevi (Università di Roma Tre) Lettura sociologica e pastorale del fenomeno della dismissione di chiese

10:40 Paweł Malecha (Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica, Vaticano) Riduzione ad uso profano delle chiese e sfide attuali

11:30 Inaugurazione della mostra tematica nell’atrio dell’Università

11:45 Thomas Coomans (Katholieke Universiteit Leuven) Soluzioni innovative per il riuso delle chiese dismesse

12:15 Maud de Beauchesne-Cassanet (Conférence des évêques de France, Départment d’Art Sacré, Paris) Riflessioni sulla destinazione del patrimonio mobile ecclesiastico in disuso

12:45 Discussione

I Giornata della conferenza dei direttori nazionali

15:00 Discussione e approvazione delle Linee guida per la dismissione e il riuso degli edifici di culto

16:00 Presentazione di esperienze nazionali (1a parte)

18:00 Chiusura dei lavori della prima giornata

Venerdì 30 Novembre 2018

II Giornata del convegno: Gestione per la valorizzazione integrata dei beni culturali

9:30 Valerio Pennasso (Conferenza Episcopale Italiana, Direttore dell’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto, Roma) Relazione introduttiva: Il progetto pastorale attraverso il patrimonio culturale

10:15 Liborio Palmeri (Delegato Vescovile per la ricerca, le arti e il dialogo culturale, Trapani) L’esperienza della diocesi di Trapani

10:30 Josep Maria Riba Farrés (Director del Museu Episcopal de Vic) Turismo religioso: l’esperienza di “Catalonia Sacra”

11:30 Albert Gerhards (Universität Bonn) Dialogo interculturale e interreligioso attraverso i beni culturali

12:00 Sandra Costa Saldanha (Conferência Episcopal Portuguesa, Secretariado Nacional para os Bens Culturais da Igreja, Lisboa) Formazione degli operatori e coinvolgimento della comunità: l’esperienza portoghese

12:30 Discussione

II Giornata della conferenza dei direttori nazionali

15:00 Presentazione delle esperienze nazionali (2a parte)

17:30 Conclusioni e chiusura dei lavori

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento