Un’altra scuola elementare inaugurata in Madagascar in periferia di Antananarivo

Stampa articolo Stampa articolo

Grazie alle donazioni dell’associazione «Amici di don Ganapini»

Sabato 23 giugno è stata inaugurata in Madagascar una nuova Scuola elementare AMGA (associazione “Amici di don Ganapini”) nel villaggio di Itendro, periferia di Tanà (Antananarivo), la capitale dell’Isola rossa.
Si tratta della 94a scuola finanziata e costruita dall’associazione. La scuola è stata realizzata grazie al contributo di un benefattore reggiano che ha contribuito alle spese generali. Non sono mancati, inoltre, l’impegno e la partecipazione della popolazione (questa è una delle caratteristiche che ispirano la “filosofia” dell’AMGA), che ha contribuito con il lavoro volontario e l’apporto del materiale: sassi, sabbia, mattoni, travi di legno attraverso i quali abili muratori e carpentieri hanno trasformato la struttura in una bellissima scuola di campagna.

La giornata inaugurale è iniziata molto presto per l’équipe missionaria, perché la scuola è molto distante dalla Casa della Carità di Tongarivo, dove vive don Pietro Ganapini.
La strada, descritta come brutta e difficile, in realtà era disastrosa e a tratti quasi impercorribile, tanto da temere per i continui sbalzi e in particolare per la salute e incolumità del “don”.

Leggi tutto l’articolo a cura del Centro Missionario su La Libertà dell’11 luglio

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento