Il nuovo spettacolo del Teatro dell’Orsa apre la rassegna ‘Nel segno dei Fiori’

Stampa articolo Stampa articolo

Lo spettacolo interpretato da Monica Morini, con le illustrazioni dal vivo di Michele Ferri e la regia di Bernardino Bonzani, aprirà la rassegna Nel segno dei Fiori.

Parole, poesie e illustrazioni dal vivo per raccontare il segreto che ogni fiore racchiude: questo, in sintesi, è il cuore di Della Passiflora o Fior di Passione, nuova produzione del Teatro dell’Orsa al debutto martedì 10 luglio alle ore 21 al Palazzo dei Musei di Reggio Emilia.

Lo spettacolo, che si avvale delle illustrazioni dal vivo di Michele Ferri e della regia di Bernardino Bonzani, è interpretato da Monica Morini, che suggerisce: «Un erbario antico riprende vita nelle linee pittoriche di un artista che con il colore restituisce linfa al vago fiore della passiflora. Un viaggio nel mistero dei fiori, tra storie, versi e mito».

«Nelle collezioni naturalistiche dei Musei Civici di Reggio Emilia» continua l’artista «sono presenti dodici erbari. Il più antico è quello del Santo Spirito in Reggio che contiene versi dedicati al fiore della Passiflora. La poesia è una lente d’ingrandimento potente sulla natura. I versi della Gualtieri, della Dickinson, della Spaziani, di Withman e Neruda spalancano l’invisibile e ci conducono nella bellezza indicibile della natura. La sensibilità potente di un artista come Michele Ferri dialoga con le parole e crea mondi visivi a partire dalle pagine degli erbari, in un ponte ideale tra antico e nuovo».  

L’iniziativa è il primo appuntamento della rassegna Nel segno dei Fiori, che proseguirà per tutto il mese di luglio.

Ingresso gratuito e senza obbligo di prenotazione.

Info sulla rassegna: http://www.musei.re.it/appuntamenti/nel-segno-dei-fiori/.

Info sulla Compagnia: http://www.teatrodellorsa.com/.

Pubblicato in Archivio

Lascia un commento