Cappella Musicale della Cattedrale, servizio sempre più ricco e radicato

Stampa articolo Stampa articolo

Bilancio di un anno intenso. Domenica trasferta a Ravenna

Un calendario ricco di appuntamenti ha caratterizzato anche quest’anno il servizio ormai consolidato della Cappella Musicale della Cattedrale, giunto al suo quarto anno.
Il grande e solenne Triduo Pasquale è l’evento liturgico attorno al quale ruota la vita della Chiesa intera e, di conseguenza, anche il servizio della Cappella, la quale ha accompagnato con il canto i fedeli nei misteri della passione e resurrezione di nostro Signore.
Servizio svolto anche durante il cammino di preparazione a questi eventi con la presenza al mercoledì delle ceneri e alle domeniche di Quaresima, così come durante l’altro tempo forte dell’anno liturgico, l’Avvento, e le successive festività natalizie, culminate con la veglia del 24 dicembre e la Messa solenne del 25.

Ma non solo i due più importanti momenti dell’anno liturgico hanno visto la presenza della Cappella Musicale: essa è stata presente anche ad appuntamenti altrettanto importanti per tutta la Chiesa quali la solennità di Tutti i Santi, celebrata nel cimitero monumentale di Reggio Emilia, il canto solenne del Te Deum il 31 dicembre e la Messa in onore di Maria Madre di Dio il primo gennaio, l’Epifania di Nostro Signore, Pentecoste e Corpus Domini, con la partecipata processione che si è svolta dalla Cattedrale alla Basilica della Ghiara. E ancora sarà presente il 15 agosto per la solennità dell’Assunzione di Maria.

Continua a leggere l’articolo di Fabio Miari su La Libertà del 4 luglio

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento