Lesignola Onlus: 8.000 euro raccolti per acquistare un pulmino per la comunità

Stampa articolo Stampa articolo

Oltre 200 persone hanno preso parte alla Festa del solstizio d’estate a Selva di Canossa (RE)

Oltre 200 partecipanti hanno preso parte alla festa del solstizio estate del Laboratorio Lesignola onlus tenutasi nei giorni scorsi nella fattoria di Selva di Canossa (RE), che ha portato alla raccolta di 8.000 euro che saranno impiegati per l’acquisto di un  pulmino che servirà a trasportare i ragazzi della comunità.

Il pomeriggio è iniziato con la partita di calcio amatoriale tra Sonavox-Sartitalia e Rossi Timbri. E’ seguita la declamazione di alcune poesie scritte negli ultimi 40 anni dal chirurgo Eugenio Cenini, che sono state raccolte in un libro dal titolo “Filosognatore”, pubblicato da Lesignola, che sarà presto disponibile (15 euro) e il cui ricavato sarà totalmente devoluto alla cooperativa sociale.

Alle 19,30 quattro musicisti dell’Istituto Musicale “Peri-Merulo”, insieme al direttore Marco Fiorini, hanno eseguito alcuni brani dal settecento ai giorni nostri con i loro ottoni. Infine si è tenuta la cena sotto le stelle a cura di Giacomo Colli e il suo staff di ragazzi.

Questa giornata che ha coniugato sport, poesia, musica e cibo ha visto la partecipazione di tante persone che ci hanno dimostrato il loro affetto e solidarietà. Ringraziamo di cuore tutti, il calore e il sostegno che abbiamo ricevuto in questi anni sono un segno che la direzione che abbiamo intrapreso con la fatica e la passione di tutti i giorni, è quella giusta” – ha commentato il Presidente di Lesignola Carminio Gambacorta.

La raccolta fondi è ancora aperta per chi volesse partecipare: IBAN IT22Y0623066420000040215948.

Il Laboratorio Lesignola onlus è una cooperativa sociale che ha sede sulle colline reggiane e comprende la comunità educativa residenziale per minori “Ippocampo”, e un centro diurno che ospita attività educative per i ragazzi della comunità, per gli studenti delle scuole vicine e campi estivi.

Le attività educative che mette in campo si distinguono per una specificità: la relazione con l’animale, che diventa “terapeuta accogliente” e favorisce nel ragazzo lo sviluppo dell’empatia verso il prossimo, l’autostima in se stesso e la consapevolezza delle proprie emozioni.

Occuparsi delle persone, della natura e degli animali aiuta a crescere aumentando il benessere di tutti: questa è la mission di un’equipe composta da Carminio Gambacorta, educatore e veterinario e Marta Ferretti, psicologa e psicoterapeuta e i tanti educatori che dal 2006 lavorano con ragazzi dalle storie difficili. Per favorire l’inserimento lavorativo dei giovani ospiti nel 2017 è stata creata l’azienda agricola che ha iniziato a produrre pasta e pane fatti con farina ricavata dal frumento dei propri campi e di gelato artigianale derivato da frutti antichi impiantati nella terra di proprietà di Lesignola.

Sempre dal 2017 presso il centro diurno di Selva due mattine alla settimana si svolge il progetto “Animali nello zaino”, che si colloca all’interno di un piano nazionale per la prevenzione della dispersione scolastica e affronta alcune materie, selezionate in coordinamento con il corpo docenti, con un approccio pratico ed esperienziale, potenziando così le competenze trasversali e supportando la crescita personale.

Laboratorio Lesignola onlus, via Roncovetro, 30 – 42026, Canossa (RE)

Sito www.lesignola.it

Informazioni: tel. 349/6188200, mail infolesignola@gmail.com

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento