Dinazzano: don Brugnoli prete da 50 anni

Stampa articolo Stampa articolo

Da La Libertà del 27 giugno 

Da diversi anni la parrocchia di Dinazzano si riunisce in festa nel secondo weekend di giugno. A “Dinazzano in festa” si festeggia la fine dell’anno scolastico, si ringraziano i catechisti, i genitori, si augurano buone vacanze a tutti.
Quest’ anno c’è stato un motivo in più per festeggiare: il 9 giugno ricorreva il 50° di ordinazione sacerdotale di don Pino Brugnoli. Dopo un momento di preghiera in chiesa sabato sera, la comunità si è preparata alla Messa solenne di domenica alla presenza di monsignor Landini e di don Fabio Ferrari. Don Pino nella sua semplicità, e preso dalla commozione, ha ricordato gli anni di seminario e “le tirate di orecchie di monsignor Landini”. Molto condiviso il suo affetto per la mamma.Credo che ognuno dei presenti si sia sentito nei panni di quella mamma semplice che forse non si aspettava la scelta del figlio, che però ha sostenuto con molta fermezza. Molti gli ex parrocchiani di don pino presenti alla Messa dalla parrocchia di Villa Ospizio a quella di Castellarano. Tanti si sono fermati per il pranzo, al quale si sono aggiunti molti sacerdoti delle parrocchie vicine. Complimenti alle cuoche!

Tutti sappiamo che la Chiesa sta vivendo un momento molto difficile. I parrocchiani di adesso si ricorderanno del loro parroco fra 25-30 anni? è questo che si deve essere chiesto don Pino quando, finiti i festeggiamenti, si è ritirato in casa. A questa domanda noi parrocchiani rispondiamo dicendo: “Non sentirti solo, don, quando ti sembra che nessuno cammini vicino a te vuol dire che qualcuno di noi ti ha preso in braccio”.

Alessandra Soliani

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento