Campi di formazione e condivisione

Stampa articolo Stampa articolo

Da La Libertà del 27 giugno 

Sono aperte da tempo le iscrizioni per i prossimi campi estivi nelle missioni. Le mete di tanti giovani che desiderano vivere quest’esperienza saranno infatti quei Paesi dove sono state avviate le missioni diocesane e quelle create da alcune Famiglie religiose presenti in diocesi.
I campi si svolgeranno per lo più tra luglio e agosto, organizzati da Centro Missionario Diocesano (in Albania, Brasile, Madagascar e Rwanda), Centri Missionari dei Frati Cappuccini dell’Emilia Romagna (Romania, Georgia, Italia ed Etiopia), Centro Missionari dei Frati Servi di Maria (India), Associazione Missionaria “Sud chiama Nord” (Sierra Leone), Gruppo Rwanda Padre Tiziano (Rwanda) e Gruppo Missionario di Novellara (Perù).
Tutte le esperienze proposte saranno precedute da una fase di formazione / preparazione al campo, curata dai vari enti organizzatori.
Il viaggio consiste nel mettersi in gioco e vivere un periodo di condivisione, di animazione missionaria, di lavoro e formazione.

Ogni campo si svolge nell’arco di un mese in una realtà di vita comunitaria, dove la preghiera e l’attenzione ai più poveri diventano una testimonianza di vita vissuta alla luce del Vangelo.
Ma non solo: il campo è anche tempo di ricerca, per uno sguardo nuovo sulla realtà, un viaggio per tornare all’essenziale, rivedere i propri stili di vita, perché vadano sempre più nella direzione della responsabilità e della solidarietà.
Ci saranno, ovviamente, anche momenti di svago. All’indirizzo web cmdre.it/attivita/campi-estivi/estate-2018-missione è possibile scaricare l’opuscolo completo con tutte le informazioni.

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento