Parmigiano Reggiano a New York

Stampa articolo Stampa articolo

Reggio Emilia, 25 giugno 2018 –  Il Consorzio Parmigiano Reggiano si appresta a partecipare al Summer Fancy Food Show (30 giugno-2 luglio), la più importante manifestazione fieristica americana dedicata al Food&Beverage.

Per il Parmigiano Reggiano, gli Stati Uniti rappresentano un mercato importante: nel 2017 il prodotto esportato ha superato quota 9 mila tonnellate, confermando gli States come primo mercato Oltreoceano e come terzo mercato estero in assoluto, dopo Francia e Germania.

Il 2017 è stato tuttavia un anno difficile per le esportazioni negli Stati Uniti, a causa del rapporto euro-dollaro che non ha favorito le esportazioni e della concorrenza dei prodotti similari. Si è registrato un calo sensibile, pari al 9,3% rispetto all’anno precedente. La situazione è migliorata già nei primi tre mesi del 2018, come conferma il codice doganale congiunto Parmigiano Reggiano – Grana Padano che segna un +1%. Ci sono pertanto i presupposti per pensare che il mercato americano torni ad essere uno degli sbocchi più importanti al di fuori dei confini nazionali.

La Fiera servirà a rafforzare l’immagine del prodotto e a raccontare le distintività di un’icona del Made in Italy che vanta nove secoli di storia ed una ricetta che non è mai cambiata nel tempo.

Quello vero è uno solo”: sarà questo il messaggio che veicolerà il Consorzio di tutela, spiegando come riconoscere il vero Parmigiano Reggiano e distinguerlo dai prodotti similari. La Fiera sarà anche l’occasione per incontrare operatori del settore, buyer e stampa e per parlare dell’impegno del Consorzio nella tutela della DOP nel mercato americano. Nonostante l’interruzione delle trattative UE-USA, il Consorzio ha infatti rafforzato i controlli e la vigilanza sul prodotto e sulle etichette, per assicurare al consumatore che il prodotto in commercio sia vero e originale.

È previsto un fitto calendario di appuntamenti: tra questi un aperitivo con il trade presso lo storico Hotel Americano ed altre iniziative dedicate alla stampa Food.

Il Consorzio ha intensificato le attività di media relations all’estero ed ha un fitto programma di attività dedicate ai media e agli influencer americani. Proprio il mese scorso, l’Osteria Morini, capitanata dal celebre chef Michael White, ha celebrato il Re dei formaggi con un evento stampa che ha coinvolto una trentina tra i più importanti media newyorkesi. E in autunno è previsto un viaggio di una importante delegazione di giornalisti americani che visiteranno la Food Valley per toccare con mano la naturalità e la genuinità del Re dei Formaggi.

Pubblicato in Archivio

Lascia un commento