«Al Bersagliere» di Boretto la tortellata di san Giovanni

Stampa articolo Stampa articolo

L’appuntamento è domenica 24 giugno alle ore 20

Domenica 24 giugno, alle ore 20, a Boretto, sul fronte dell’ex albergo- ristorante “Al Bersagliere” di via Roma, si terrà una “tortellata di san Giovanni”. Costruito sulla fine dell’Ottocento, l’edificio (si veda la foto) conosciuto da tutti come “La Rotonda” proprio per la sua forma circolare, dal 1989 ha chiuso i battenti, ma nel 2016 un gruppo di giovani della zona ha deciso di unire le forze per salvaguardarne la memoria. Nasceva così il comitato “C’era una vola Al Bersagliere” che in questi anni si è fatto promotore di numerose iniziative come ad esempio la partecipazione alla raccolta firme per l’Ottavo Censimento dei “Luoghi del Cuore FAI” che ha visto la storica locanda al primo posto nella provincia di Reggio Emilia e al quinto nella regione Emilia Romagna con 2869 voti.

“Tutto è iniziato nel 2015 – spiega Francesca Amezzani, coordinatrice del progetto – quando ho partecipato al primo campo di volontariato con il FAI a Tivoli e lì ho conosciuto persone che mi hanno parlato del Censimento «Luoghi del Cuore». Tornata a casa, mi sono subito confrontata con altri amici che come me sentivano il bisogno di salvare il Bersagliere, un luogo che ha fatto la storia di Boretto, nonché punto di riferimento per tantissime generazioni. È stato un periodo davvero impegnativo ma anche pieno di soddisfazioni”.

Leggi tutto l’articolo di Francesco Fava su La Libertà del 20 giugno

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento