A Casina l’estate inizia con lo Street food

Stampa articolo Stampa articolo

Dal 22 al 24 giugno ritorna in Appennino la festa del cibo di strada. Un evento con tanta musica, spettacoli, mercatini, giochi per i più piccoli ed escursioni

(Casina 21 giugno 2018) Casina regina dello Street food. Tanti stand gastronomici, dal 22 al 24 giugno, sono previsti nel comune dell’Appennino emiliano per offrire cibo ai passanti. Pietanze cucinate al momento e provenienti da ogni zona d’Italia saranno al centro di un evento fatto di tanto divertimento, balli latinoamericani, giochi per i più piccoli e il consueto motoraduno Tinga.

“Casina – spiega Maurizio Cineroli, vicesindaco – è molto attenta al tema del cibo. Quest’anno, inoltre, la festa dello Street food durerà un giorno in più. L’inaugurazione infatti è prevista per venerdì 22 giugno. Alle ore 18.00 ci saranno l’apertura degli stand gastronomici, nel parcheggio adiacente la Piazza Papa Giovanni XXIII, e il DJ set di Lorenz con musica fino a tarda sera. Verso le ore 19.30 tutti i motoclisti sono invitati alla pizzeria da Sandro per il consueto ritrovo”.

Festa anche sabato 23 e domenica 24 giugno. “Sabato – continua il vicesindaco – è previsto il mercatino, in via Caduti della Libertà e in via Roma, dalle 8.30 alle 13.00. Alle 12.00 verrà aperto lo Street Food, con i gonfiabili per i bambini, e dalle 18.00 Dj Lorenz e Leo Vee con musica fino alle 3.00 di notte. Alle 22.30 ci sarà anche uno spettacolo di pole dance. Per i motociclisti l’incontro è fissato alle ore 9.00 del mattino per iscriversi ad un’escursione al Passo delle Radici che avverrà alle 14.30. La sera, dopo una lotteria per i motociclisti che hanno partecipato, ci sarà una gara di velocità. L’ultimo giorno, domenica 24 giugno, oltre agli stand gastronomici è previsto il mercatino del riuso, dalle 9.00 alle 20.00, in via Caduti della Libertà, un pranzo pe i motociclisti e uno spettacolo di balli latini con La Strada Latina”. 

Organizzato dal comune di Casina, Vivere Casina, Tipico del Parco di Emanuela Zannoni e motoclub Tin’gavert lo Street food– conclude Cineroli – sarà un’occasione per assaporare dell’ottimo cibo facendo vivere il nostro comune”.

Pubblicato in Archivio

Lascia un commento