MATTONE dopo MATTONE Ricostruzione post-sisma

Stampa articolo Stampa articolo

Sono stati assegnati 6,2 milioni di euro per il recupero di 11 edifici

A Reggiolo la ricostruzione post sisma degli immobili privati continua. Nell’arco di due giorni sono state emesse 11 ordinanze di assegnazione di contributi per un importo complessivo pari a 6,2 milioni di euro, finanziamenti che riguardano interventi di recupero localizzati principalmente nel centro storico. Si tratta di edifici soggetti a una specifica ordinanza emessa dalla Regione (ordinanza n. 32/2014), che prevede alcuni obblighi per proprietari. Per 15 anni, infatti, i proprietari dovranno garantire affitti degli appartamenti con canone concordato.

Gli immobili in questione sono stati acquistati da imprese o immobiliari, che sono convenzionati con il Comune per ottemperare agli obblighi imposti dall’ordinanza regionale di riferimento. Un grande risultato per l’amministrazione comunale perché, in questo modo, potranno partire altri cantieri che, oltre a riqualificare parte del centro storico, metteranno a disposizione alloggi con affitti calmierati. Tra gli edifici interessati dai finanziamenti c’è anche quello dell’ex cinema Accorsi in via Matteotti. La struttura, rientrata nel piano di ricostruzione del 2014, ora potrà essere completamente recuperata grazie ai fondi assegnati. Proprio in questo edificio, in accordo con la proprietà, sarà realizzato lo spazio “Dopo di noi”, una casa per l’accoglienza di persone disabili. La progettazione ha infatti considerato le esigenze dei futuri utenti.

 

 

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento