A Boretto le opere pittoriche di Francesca Dosi

Stampa articolo Stampa articolo

«L’immagine ritrovata»

La Galleria “SpazioArte Prospettiva16” di Boretto invita a visitare la mostra “L’immagine ritrovata”, che espone opere di Francesca Dosi. La personale dell’artista è stata inaugurata sabato 9 giugno e resterà aperta fino al 24 giugno.
Pittrice autodidatta, Francesca Dosi (sito web www.francescadosiartist.com) s’ispira inizialmente alle “affiches” di Mimmo Rotella e realizza ritratti d’icone cinematografiche che espone al Centro Cinema “Lino Ventura” di Parma, all’Espace Moselle di Bruxelles e allo storico Studio 28 di Montmartre.
A Parigi prosegue in questa direzione con i cicli dedicati a Fabrizio de Andrè e a Guillaume Depardieu, attore e amico precocemente scomparso. In parallelo lavora sull’astrazione realizzando con tecniche miste schizzi e tele di grandi dimensioni che espone in una serie di personali all’atelier Moto 777 di Parigi. I nudi maschili esposti alla Galerie Chappe di Montmartre sono l’inizio di una ricerca in cui la ritrattistica si piega ad effetti sottili di cromatismo e ad un lavoro di progressiva erosione della materia pittorica.

Continua a leggere tutto l’articolo su La Libertà del 13 giugno

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento