Guastalla, inaugurazione quadreria Maldotti

Stampa articolo Stampa articolo

Una selezione di 41 dipinti appartenenti alla collezione della Biblioteca Maldotti sarà  allestita in modo permanente in un’ala del primo piano di Palazzo Ducale.

Fino ad oggi i dipinti che costituiscono la “quadreria” sono stati conservati e in buona parte restaurati a cura della congregazione della Biblioteca Maldotti, che non dispone però degli spazi per esporli in condizioni adeguate a una corretta fruizione da parte del pubblico e degli studiosi. L’allestimento in Palazzo Ducale colloca per la prima volta in un contesto studiato appositamente una ampia selezione delle collezioni maldottiane fra le quali figurano alcuni capolavori fino ad oggi noti soltanto a pochi specialisti. La costruzione del percorso espositivo ha fornito l’occasione per studiare in modo approfondito alcune opere e per ricostruire interessanti figure di collezionisti appartenenti al passato guastallese.

A cura di: Biblioteca Maldotti e Assessorato alla Cultura del Comune di Guastalla

Progetto scientifico e testi: Ivan Cantoni

Ideazione percorso espositivo: Ivan Cantoni e Gloria Negri

Progetto illuminotecnico: Daniele Canuti – ArtecLightDesign

Progetto grafico e comunicazione visiva: Massimo Canuti, Paolo Curti – Meeting Comunicazione

Documentazione Fotografica: Fausto Franzosi

Fotografie storiche, manoscritti e libri a stampa in riproduzione: Biblioteca e archivio Maldotti

Restauro opere pittoriche (anni 2017- 2018): Giacomo Fornasari

Consulenza valorizzazione opere: Angelo Mazza

Installazioni espositive: Allestidea

Trasferimento opere: L’Arca Allestimenti

CREDITI: Illuminazione museale realizzata grazie al contributo dell’Associazione Rotary Club – Guastalla

Allestimento realizzato col contributo dell’I.B.C. Regione Emilia Romagna

Pubblicato in Archivio

Lascia un commento