Reggio: la scuola dell’infanzia «Don Primo Carretti» riapre

Stampa articolo Stampa articolo

Domenica 10 giugno la festa insieme al Vescovo

Da La Libertà del 6 giugno

Domenica 10 giugno alle ore 10 si terrà la tanto attesa inaugurazione della scuola dell’infanzia “Don Primo Carretti” che è inserita all’interno dell’unità pastorale “San Giovanni Paolo II” la quale comprende le parrocchie di San Francesco da Paola, Sant’Alberto di Gerusalemme e San Maurizio. La scuola, attiva già dal 1945, è stata interessata durante la scorsa estate da importanti lavori che ne hanno profondamente cambiato l’aspetto esterno ed interno. La ristrutturazione è stata fortemente voluta dal parroco e presidente don Pietro Adani e dalla comunità, riconoscendo nella forza benefica dell’educazione e della cura dei più piccoli un valore proprio e fondamentale. Da questo punto di vista, l’investire nella scuola in un’epoca in cui le strutture vengono chiuse, è un atto di coraggio meritevole di essere sottolineato.

La festa di inaugurazione avrà inizio alle 9.30 e prevede il saluto delle autorità cittadine e a seguire, la santa Messa che verrà celebrata nel giardino della scuola e sarà presieduta dal vescovo monsignor Massimo Camisasca.
Oltre alle insegnanti, alle famiglie della scuola e agli ex allievi parteciperanno all’evento i parrocchiani dell’unità pastorale e per l’occasione verranno sospese le messe nelle tre parrocchie. Sarà una mattinata di festa in cui verranno ringraziati tutti coloro che hanno creduto e collaborato in questa opera.
La scuola accoglie 80 bambini tra i due e i sei anni suddivisi per età in quattro sezioni. Sorge all’interno della tranquilla zona dell’ex villaggio “Stranieri”, inserita nella parrocchia di Sant’Alberto di Gerusalemme.

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento