Le opere di Gino Gandini in mostra a Bibbiano

Stampa articolo Stampa articolo

La Galleria Comunale d’Arte contemporanea L’Ottagono di Bibbiano (RE) ospita, dal 2 al 24 giugno, la mostra “Gino Gandini: La poetica nella pittura” a cura di Silvio Panini, sesta mostra del ciclo Tra tormenti… luci e nebbie”, in occasione dei festeggiamenti per il ventennale della Galleria.

Gino Gandini nasce il 3 novembre 1912 a Reggio Emilia. Frequenta la Scuola d’Arte “Gaetano Chierici” di Reggio Emilia. Dopo il servizio militare si iscrive all’Istituto D’Arte A.Venturi di Modena e terminata questa fase di studi si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Bologna dove ha come maestri Virgilio Guidi per la pittura e Giorgio Morandi per l’incisione. Nel 1944 insegna Figura nella scuola dove è stato allievo. Durante il periodo bellico si trasferisce a Bibbiano e riprende a dipingere a tempo pieno. In seguito, attratto dai movimenti artistici lombardi decide di trasferirsi a Lodi. Il suo nuovo modo di essere “chiarista” suscita l’interesse di alcuni personaggi importanti come: Gino Meloni, Raffaele De Grada, Silvio D’Amico e Ennio Merlotti. Dagli anni ’50 la sua attività artistica ed espositiva raggiunge dei livelli elevati vincendo numerosi premi. Dipinge i primi paesaggi della laguna veneziana e riprende i contatti con Giorgio Morandi e Virgilio Guidi. Nel 1961 sposa la pittrice Rina Ferri con la quale condivide l’amore per l’arte. Lo stesso anno compie dei viaggi in Francia e Spagna. Successivamente prende parte a numerose manifestazioni d’arte tra cui: il Premio nazionale del paesaggio italiano, la Quadriennale di Roma, la Biennale permanente di Milano e tante altre. Gino Gandini muore il 25 luglio 2002.

La mostra sarà visitabile ogni sabato e domenica fino al 24 giugno 2018, dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 16 alle ore 18.

Per informazioni:

Comune di Bibbiano – Ufficio Cultura Tel. 0522 253231

Galleria L’Ottagono – Piazza Damiano Chiesa, 2 (angolo su Via Gramsci) 42021 Bibbiano (RE)

galleriaottagono@gmail.com

Orario di apertura:

Ogni sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle ore 16 alle 18.

Su appuntamento prenotando al 3485306266.

Facebook/Galleria Ottagono    Twitter/Galleria Ottagono

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento