Nel vivo la riforma della Diocesi

Stampa articolo Stampa articolo

I temi della prossima assemblea generale del presbiterio

Chi ha fame di notizie ecclesiali si prepari alla scorpacciata: il banchetto arriverà con l’assemblea generale del presbiterio, convocata per la mattina di giovedì 31 maggio all’Oratorio Don Bosco di via Adua a Reggio, di cui riferiremo ampiamente nella prossima edizione. Un antipasto però possiamo servirlo già questa settimana, presentando all’attenzione di tutti i lettori il programma dell’assemblea stessa, che sarà presieduta dal vescovo Massimo Camisasca e aperta dalla celebrazione delle Lodi alle ore 9.

Al primo punto all’ordine del giorno c’è la nuova missione diocesana in Amazzonia: è ormai pronta a partire la spedizione esplorativa che sarà guidata dal direttore del Centro Missionario don Pietro Adani. Due punti, poi, riguarderanno il tema “Seminario”: dopo l’illustrazione dell’accordo con l’Università di Modena e Reggio Emilia e del sostegno della Città intera al progetto, sarà introdotta l’ipotesi per la nuova sede della comunità dei seminaristi, dello Studio Teologico Interdiocesano e della biblioteca attualmente di stanza nella storica sede di viale Timavo.

Dopo un primo momento di condivisione e la pausa caffè, i lavori riprenderanno con altri tre argomenti di primo piano: il rinnovo dei Consigli Episcopale, Presbiterale e Pastorale, la presentazione dei nuovi Vicariati e l’aggiornamento del già annunciato progetto di riorganizzazione degli uffici di Curia.
Il comune denominatore delle trasformazioni che vengono elaborate in questo periodo si può individuare in un’impostazione più essenziale della pastorale e della struttura stessa della Diocesi, non tanto come ripiegamento sulla difensiva per il calo dei ministri ordinati, quanto piuttosto come rilancio missionario della Chiesa locale, superando l’abusato schema centro/periferia.

Continua a leggere l’articolo di Edoardo Tincani su La Libertà del 30 maggio

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento