Arte e cultura in mostra al castello di Carpineti

Stampa articolo Stampa articolo

Inaugurata lo scorso 28 aprile dal Sindaco Tiziano Borghi , accompagnato da damigelle in costume medioevale, continua, con grande apprezzamento di pubblico, fino al 3 giugno la mostra allestita nella Chiesa di Sant’Andrea presso il Castello di Carpineti di tre artiste reggiane.

Essa, in ambiente suggestivo, accompagnata da canti gregoriani in sottofondo, si presenta suddivisa in due sezioni: “Primavera è nell’aria”  con esposizione di acquerelli e tempere di Maria Alberta Ferrari, Lia Ghirelli e Sandra Frignani e “Dalla pietra la vita…” con incisioni ad acquaforte di Maria Alberta Ferrari e ricami di Dusca Bonini e Ghirelli Camilla, tutti ispirati a  motivi romanici dell’Ars Canusina.

Promossa dal Gruppo storico “Il Melograno” riporta il logo del Comune di Carpineti e del Consorzio Ars Canusina. Le autrici infatti, oltre ad essere amanti della natura in tutte le sue forme ed incantate dalla bellezza, sono profondamente convinte che l’attaccamento alle proprie radici naturali e storiche, la conoscenza e l’apprezzamento e dei motivi romanici disseminati sul territorio della provincia di Reggio, cosi come sapientemente raccolti dalla dott.ssa Maria Bertolani Del Rio, siano carte vincenti cui il territorio tutto dovrebbe ispirarsi per un rilancio non solo dell’arte ma anche dell’artigianato artistico e del lavoro nelle terre matildiche, ancora oggi solo settorialmente coltivato.

L’invito è quindi a visitare la mostra che sarà ancora aperta al pubblico i giorni 2 e 3 giugno dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.

 

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento