FISM, la festa prende quota

Stampa articolo Stampa articolo

Colorato raduno delle scuole materne paritarie della montagna

Allegria e condivisione, gioia di trovarsi insieme in tanti, fierezza di sentirsi al centro del mondo, e non solo per quel giorno. Questo per i 190 bimbi delle scuole parrocchiali paritarie dell’infanzia Fism della montagna che martedì 8 maggio si sono ritrovate insieme, presso il nuovo oratorio “Don Bosco” di Castelnovo ne’ Monti, per il loro ormai consolidato appuntamento annuale. Sono quindici anni, infatti, che queste scuole si ritrovano tutte insieme, or presso l’una or presso l’altra, per festeggiare insieme la conclusione dell’anno educativo.

La loro progettazione è in larga parte comune, così le cinque scuole – “Sacro Cuore” di Casina, “Mater Dei” di Castelnovo ne’ Monti, “Amorotti Bazzani” di Carpineti, “Giovanni Paolo II” di Cerredolo, “Aquilone” di San Giovanni di Querciola – costituiscono per la montagna una grande e significativa comunità educante. Una collaborazione che è frutto del Convegno Ecclesiale della Montagna chiuso nel 2003.

La giornata di festa è iniziata naturalmente con i saluti da parte del presidente della scuola “Mater Dei” don Evangelista Margini, della presidente provinciale delle scuole Fism Sandra Rompianesi, del sindaco di Castelnovo Monti Enrico Bini, dopodiché è iniziato il momento interamente dedicato ai bambini con il gruppo Alula di Montecavolo che, con un uno spettacolo di clowneria, li ha fatti ballare, cantare, ridere.

Leggi tutto l’articolo di Ilaria Giovanelli su La Libertà del 23 maggio

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento