Messaggio del vescovo Massimo: invito a custodire la vita

Stampa articolo Stampa articolo

Pubblichiamo un messaggio del vescovo Massimo Camisasca che, facendo sue le parole di Papa Francesco, invita a rispettare e custodire la vita.

Cari fratelli, facendo eco alle accorate parole del Santo Padre, invito ogni comunità e ogni singolo fedele a pregare Dio affinché prevalgano nei cuori degli uomini la misericordia e il rispetto della vita umana.

L’invito del Papa sia condiviso da tutta la Diocesi: “Attiro l’attenzione di nuovo su Vincent Lambert e sul piccolo Alfie Evans – ha detto Francesco – e vorrei ribadire e fortemente confermare che l’unico padrone della vita, dall’inizio alla fine naturale, è Dio. E il nostro dovere è fare di tutto per custodire la vita. Pensiamo in silenzio e preghiamo perché sia rispettata la vita di tutte le persone e specialmente di questi due fratelli nostri (…). Preghiamo perché ogni malato sia sempre rispettato nella sua dignità  e curato in modo adatto alla sua condizione , con l’apporto concorde dei familiari, dei medici e degli altri operatori sanitari, con grande rispetto per la vita”.

Benedico perciò ogni iniziativa di preghiera e di supplica a Dio. Non si tratta di una battaglia, ma di una vera affermazione di umanità e di amore all’uomo, a ogni uomo.

 

+ Massimo Camisasca

Vescovo di Reggio Emilia-Guastalla

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana

Lascia un commento