Guardia di Finanza e Caritas: in dono capi di abbigliamento dopo la confisca

Stampa articolo Stampa articolo

La Guardia di Finanza di Reggio Emilia, al termine di vicende giudiziarie e a seguito di autorizzazione della competente Autorità Giudiziaria, ha donato alla Caritas diocesana di Reggio Emilia-Guastalla numerosi capi di abbigliamento riportanti marchi contraffatti di note griffe, sequestrati sul territorio in occasione dei mercati settimanali, nell’ambito delle attività di servizio svolte contro i fenomeni dell’abusivismo commerciale e della contraffazione.

Tali prodotti di abbigliamento, complessivamente oltre 50 pezzi, per lo più giubbotti, maglioni, jeans e scarpe, erano stati oggetto di sequestro e successiva confisca nel corso di distinte operazioni di polizia poste in essere da Reparti della Guardia di Finanza di Reggio Emilia, in quanto riportanti marchi contraffatti.

Continua a leggere l’articolo su La Libertà del 18 aprile

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento