Da sabato nuove puntate di «L’alfabeto della fede»

Stampa articolo Stampa articolo

DIOCESI IN TV – Gruppi di giovani a casa del Vescovo

Gli incontri del Vescovo con i giovani fanno bene anche ai più grandi. Ne abbiamo avuto una riprova nei primi due appuntamenti quaresimali della serie “Segni di qualcosa di più”, che si completeranno venerdì 13 aprile con il terzo momento, pasquale stavolta, dell’itinerario pensato dalla Pastorale Giovanile: in tanti, anagraficamente ben al di sopra della fascia di età 19-30 anni, hanno seguìto con interesse le serate grazie alla trasmissione del Centro diocesano per le Comunicazioni sociali: chi in televisione, chi sui canali web opportunamente approntati; chi in diretta, chi recuperando la visione sul canale YouTube La Libertà Tv.

Le parole del Vescovo e le domande dei giovani sono un binomio efficace, in grado di catturare l’attenzione di un vasto uditorio. Proprio per questo, il Centro Comunicazioni della Diocesi è lieto di annunciare che già dalla sera del 14 aprile sarà possibile vedere in tv (Telereggio, ore 20.45) altri quattro incontri del Vescovo con i giovani!
Sullo schermo non compariranno le centinaia di presenze che hanno già riempito la Cattedrale, ma alcune decine di ragazzi e ragazze che sono entrati nella casa del Vescovo e si sono messi intorno a un tavolo, quello della Sala del Consiglio, per dialogare con don Massimo su quattro verbi fondamentali nella vita: Conoscere, Amare, Accogliere, Perdonare.
Saranno queste le parole chiave del nuovo ciclo di puntate di “L’alfabeto della fede”, in onda sul canale 14 per quattro sabati e domeniche nel palinsesto occupato per il resto della stagione da “Vangelo e vita”.

È il terzo anno che la nostra Chiesa, con il suo Vescovo, è “in uscita” sul canale tv più guardato dai reggiani con un programma breve – un quarto d’ora – ma denso di contenuto. Nella prima edizione di “L’alfabeto della fede”, due anni fa, le conversazioni puntarono sui termini fondamentali del credo cristiano: Fede, Carità, Speranza, Misericordia, Battesimo e Eucarestia; nel 2017 gli argomenti erano Lavoro, Famiglia, Scuola e Riposo (le dieci registrazioni si possono rivedere sul nostro canale YouTube, facilmente raggiungibile anche dal sito web www.laliberta.info).

Quest’anno a rivolgere le domande al vescovo Massimo non saranno dei giornalisti professionisti, ma Luisa, Raffaele, Chiara, Paolina, Alice, Filippo, Romano, Benedetta, Ilaria… e molti altri: tutti giovani delle nostre comunità, studenti o freschi di laurea, interpellati dalle questioni grandi che sono state scelte per questa edizione del programma, desiderosi di chiedere ma anche di ascoltare le risposte di chi è più avanti di loro nel cammino della vita.
Non cambia invece lo sponsor della trasmissione, “Nonsoloverde Parchi & Giardini”, che merita un cenno di riconoscenza anche dalle pagine del giornale diocesano.
Le nuove puntate di “L’alfabeto della fede”, prodotte dal Centro diocesano Comunicazioni sociali, si potranno seguire in tv per quattro sabati consecutivi, il 14, 21 e 28 aprile e il 5 maggio alle 20.45, con replica la domenica successiva alle ore 15.
Il primo incontro, che ha per tema “Conoscere”, è quindi in programma già per questo sabato 14 aprile alle 20.45 su Telereggio. Naturalmente – grazie alla tv – in casa del Vescovo c’è posto per tutti!

Buona visione.

Edoardo Tincani

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana

Lascia un commento