Presentazione del progetto ‘Oui-Orti urbani intelligenti’

Stampa articolo Stampa articolo

Una giornata tra agricoltura e nuove tecnologie: è in programma sabato 7 aprile 2018, presso l’azienda agricola Ca’ Alta di Reggio Emilia (via Beretti 22), dalle ore 10 alle 18, la presentazione di ‘OUI – Orti urbani intelligenti’, progetto che mira a sviluppare nuove e diverse applicazioni della scheda elettronica Arduino alla gestione efficiente degli orti urbani.  L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Reggio Emilia, è organizzata in collaborazione da Campagna amica Coldiretti, Mercato nell’orto e Contamina.

Durante la giornata sono previsti tre diversi momenti. Il primo, in programma alle ore 10, è ‘Seminiamo codici. Impariamo ad usare Arduino in un orto? Si può’: scopo del laboratorio, realizzato insieme ai ragazzi del Gdg Reggio Emilia e ai professori fabrizio Silvetti dell’Itcg Carlo Cattaneo e Nicola Carpanoni dell’Itcgs Bus Blaise Pascal, ha lo scopo di insegnare come applicare Arduino al mondo degli orti e dell’agricoltura.

Dopo il pranzo in orto – durante il quale sarà presente un angolo “Street food Contadino” – panini/piadine con prodotti di una azienda agricola produttrice di carni e salumi – alle 15 è invece previsto ‘hackeriamo l’orto’: makers, smanettoni, esperti di verde e di agricoltura, appassionati di orti, city farmers, grazie ai metodi di collaborazione di Contamina, lavoreremo divisi in team per capire se e come la tecnologia possa trovare soluzioni nuove ad esigenze degli orti e dell’agricoltura.

Alle 18 è infine in programma ‘Agritalk, parole e aperitivo in orto’: seduti su plaid nel giardino degli orti per parlare di nuove tecnologie, agricoltura urbana e nuove proposte per il quartiere. Il tutto con la possibilità di fare un aperitivo all’aria aperta. Ad aprire l’incontro sarà l’assessora alla Partecipazione e Innovazione digitale del Comune di Reggio Emilia Valeria Montanari; a seguire verranno presentati i lavori dei team dell’Hackathon pomeridiano e raccontati alcuni progetti già realizzati dai makers presenti alla giornata.

Nel corso dell’iniziativa saranno inoltre presentati il progetto del frutteto di frutti antichi del parco Acque chiare (accesso da via Stevenson), progetto di agricoltura urbana che, insieme a quello di riforestazione della zona, ha l’obiettivo di creare zone di  mitigazione del calore: lo spazio verde, realizzato nel gennaio 2018, sarà inaugurato ufficialmente a maggio ed è situato nel settore est del parco.

Per questa occasione verrà anche presentato il progetto di mappatura degli orti privati e saranno inaugurati sei orti condivisi per attività didattiche ed educative.

Pubblicato in Archivio

Lascia un commento