Torna il Lions Day

Stampa articolo Stampa articolo

E’ stata presentata  la sesta edizione del Lions Day, che si terrà domenica 8 aprile nello splendido parco della Reggia di Rivalta a Reggio Emilia. Un evento, tra impegno sociale e divertimento, che i Lions organizzano in tutto il mondo per festeggiare l’associazione internazionale di servizio, fondata da Melvin Jones, nel 1917, negli Stati Uniti.

Alla conferenza stampa, che si è tenuta presso la Sala Rossa del Municipio di Reggio Emilia, sono intervenuti l’assessore al Bilancio e Patrimonio del Comune di Reggio Emilia, Daniele Marchi: “l’appuntamento con il Lions Day – ha detto l’assessore – rappresenta un momento di rilevanza per tutta la città, che ha il merito di porre in risalto la solidarietà e di valorizzare ulteriormente la Reggia di Rivalta: un luogo simbolo del nostro territorio, al centro di un’importante riqualificazione promossa dall’Amministrazione comunale e finanziata dal Mibact con 14 milioni di euro nell’ambito del progetto Ducato estense, che riguarderà anche il parco e il giardino segreto, oltre alla passeggiata storica”.

Il presidente della Provincia di Reggio Emilia, Giammaria Manghi, ha quindi sottolineato “l’impegno dell’associazione privata dei Lions al servizio dei cittadini di tutta la provincia, che valorizza e qualifica l’intera collettività”.

All’incontro era presente anche il governatore del Distretto Lions 108 Tb, Piero Augusto Nasuelli, che ha ricordato il forte legame tra i Lions e il territorio “con cui abbiamo rapporti fattivi e costruttivi, in collaborazione con le istituzioni e le altre associazioni, per rispondere ai grandi bisogni dell’umanità, ma anche ai piccoli bisogni della collettività. Presto, con la nuova legge che regolamenta l’attività del Terzo settore – ha spiegato il governatore – avremo uno strumento per intervenire in modo ancora più efficace”.

 

Il programma della manifestazione, che prevede gare podistiche per giovani e adulti, gimkane per bambini e ragazzi, gare di tiro con l’arco e premi per tutti i partecipanti, mostre e visite guidate, è stato quindi presentato da Mauro Fontanesi,  officer del Distretto Lions 108 Tb, Francesca Franzoni presidente Lions della Zona 15, Donatella Martinisi presidente Lions della Zona 14, ed Enrico Masini del Comitato organizzatore del Lions Day.

A partire dalle ore 15, i Lions, in collaborazione con Federottica e grazie all’aiuto di alcuni volontari ottici e optometristi di Reggio Emilia, metteranno a disposizione un rifrattometro ottico digitale di ultima generazione per effettuare esami preventivi gratuiti della vista a cui potranno sottoporsi tutti coloro che ne faranno richiesta in loco. L’iniziativa rientra nel programma mondiale “Sight First” dei Lions, chiamati anche Cavalieri della vista. Nel corso di tutta la giornata è attiva anche la raccolta di occhiali usati, che una volta rigenerati, saranno distribuiti alle persone bisognose.

Sempre dalle ore 15, saranno a disposizione del pubblico anche i medici volontari dell’Associazione Diabetici della provincia di Reggio Emilia per effettuare gratuitamente esami del sangue per il controllo della glicemia.

Ricchissimo anche quest’anno il calendario degli eventi ludici e sportivi, come sempre gratuiti e aperti al pubblico, organizzati in collaborazione con Podistica Biasola, New Bike, Gruppo Arcieri Val d’Enza e Regium Lepidi Sagittis e l’Associazione “Insieme per Rivalta”.

Il ritrovo alla Reggia di Rivalta è fissato per tutti alle ore 9.30. Alle ore 10 si comincia con le gare di Tiro con l’Arco curate dal Gruppo Regium Lepidi Sagittis – Arcieri Val d’Enza (categorie Tradizionale, Storico, Foggia storica M/F, Paggi M/F fino a 14 anni).

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 15.30, bambini e ragazzi potranno cimentarsi nella “Gimkabimbi Trophy” un circuito di gimkana in bicicletta preparato appositamente per loro, mentre alle ore 16 è in programma una bella camminata non agonistica, aperta a tutti, su un circuito di 5 chilometri. Il programma degli eventi sportivi si concluderà con il “Sesto Trofeo Lions Day”, la gara podistica per i giovani con partenza alle ore 17.30, organizzata da Podistica Biasola e Lega Atletica leggera Uisp Reggio Emilia (categorie Primi passi 2011/13 M/F, Pulcini 2009-10 M/F, Esordienti 2007/8 M/F, Ragazzi 2005/6 M/F, Cadetti 2003/4 M/F).

E’ prevista una piccola quota di iscrizione di 2,00 euro per le gare podistiche e la camminata non competitiva e di 4,50 euro per la Gimkabimbi.

Le scuole che si presenteranno con gruppi di allievi potranno partecipare gratuitamente e riceveranno una piccola donazione finalizzata all’acquisto di materiale didattico (per prenotazioni sig. Giuliano Mainini 339.1387435). Alla fine, in puro spirito lionistico, saranno premiati tutti i partecipanti.

Attiva come sempre l’Associazione “Insieme per Rivalta”, che dalle ore 15.30 organizza visite guidate alla Reggia di Rivalta (con prenotazioni direttamente in loco), mentre nell’area della festa saranno in funzione diversi punti ristoro dove gustare prelibatezze e specialità locali.

Per tutta la giornata, i Soci degli undici Lions Club reggiani saranno presenti nel parco della Reggia con sette gazebo dove, grazie anche all’ausilio di mezzi audiovisivi, presenteranno alcuni dei service principali e risponderanno alle domande di tutti coloro che vorranno conoscere i Lions e le diverse attività dei Club alle quali tutti possono partecipare e aderire. 

 Si rinnova quindi anche quest’anno l’appuntamento nel parco della Reggia ducale di Rivalta con gli oltre 400 soci degli undici Lions Club operativi nel territorio della nostra provincia, dove le famiglie potranno vivere una giornata di allegria e divertimento.

I Service dei Lions Club per il territorio

Sono davvero tante le azioni, chiamate service, che i Lions svolgono per rispondere a esigenze specifiche del territorio reggiano: dalla salute, con attività di informazione e prevenzione per giovani e adulti, allo sport, con l’istituzione di gare podistiche per i giovani al centro anche di progetti di scambio che ogni anno danno la possibilità a molti ragazzi reggiani di fare una esperienza di vita all’estero. Forte l’attenzione ai temi sociali, come l’abuso di minori e le difficoltà nel contesto famigliare: i Lions sono sempre al fianco di associazioni e istituzioni locali con borse di studio, sponsorizzazioni e donazioni a favore di operatori specializzati nel prendersi cura dell’autismo, delle persone diversamente abili e dell’addestramento dei cani guida per i non vedenti. Tutti i Club della Provincia sono attivamente coinvolti nell’organizzazione di iniziative, sempre aperte a tutta la cittadinanza, per la raccolta di risorse che vengono devolute a sostegno di associazioni e istituzioni al servizio dei Cittadini. Al centro delle molteplici iniziative dei Lions anche la cultura, con il recupero di reperti e la valorizzazione della cultura e storia locale, ma anche temi sociali e di attualità.

 

Pubblicato in Archivio, Articoli

Lascia un commento