Programma del Venerdì Santo

Stampa articolo Stampa articolo

– Alle 7.40, in Cattedrale, davanti al Santissimo Sacramento: Ufficio di Lettura e Lodi Mattutine.

– Alle 18.30, nella Basilica di S. Prospero (da sempre considerata… concattedrale!), il Vescovo Massimo presiede la liturgia della Passione del Signore, con ingresso silenzioso e prostrazione davanti all’altare, la proclamazione del racconto della Passione secondo Giovanni, la Preghiera universale con dieci intenzioni e altrettante orazioni del Vescovo, l’Adorazione della Croce, la colletta per le Chiese di Terra Santa e i riti di Comunione (con il pane consacrato la sera prima).

– Alle 21.15, con partenza davanti alla Basilica della Ghiara, il Vescovo introduce la tradizionale Via Crucis cittadina e, in Cattedrale, la conclude con un intervento prima dell’adorazione e del bacio della Croce.

* Il percorso della Via Crucis anche quest’anno sarà: partenza davanti alla Basilica della Ghiara; Corso Garibaldi fino alla piazza della chiesa del Cristo, dove avverrà l’incontro con il parroco e alcuni rappresentanti della comunità degli ortodossi romeni; da via Farini — dove, davanti alla chiesa di San Giorgio, avverrà l’incontro con il parroco e la comunità cattolica di rito bizantino, formata perlopiù di fedeli ucraini — si arriverà in piazza Duomo e si entrerà in Cattedrale: qui, dopo la meditazione del Vescovo, ci saranno l’adorazione della Croce e la raccolta per le Chiese di Terra Santa.

* La scelta dei testi della Via Crucis quest’anno è stata affidata alla Delegazione reggiana dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro, coordinata dal Confratello Giuliano Bagnoli. Sono stati scelti da alcuni scritti del Vescovo Tonino Bello, di cui il prossimo 20 aprile ricorre il XXV della prematura morte. L’animazione del Canto è affidata alla Cappella Musicale della Cattedrale insieme ad alcuni rappresentanti dei cori parrocchiali della Città e dei movimenti ecclesiali.

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana

Lascia un commento