Apertura del Triduo pasquale

Stampa articolo Stampa articolo

La sera di giovedì 29 marzo, dopo il tramonto, inizia il Triduo pasquale, così chiamato non in riferimento alla durata, ma perché rivivremo sacramentalmente i tre misteri culminanti della vicenda di Gesù: la sua passione, la sua morte-sepoltura e la sua risurrezione.

Le celebrazioni episcopali del Triduo sono animate dalla Cappella musicale della Cattedrale.

– Alle 18.30, in Cattedrale, apertura del Triduo Pasquale con la Messa nella Cena del Signore, dove il Vescovo compirà il gesto della lavanda dei piedi ad alcuni dei 36 fanciulli della Prima Comunione delle parrocchie dell’Unità Pastorale «Santi Crisanto e Daria». Al canto del Gloria, verranno “legate” le campane (che rimarranno silenziose fino alla Notte di Pasqua), Al termine, con processione eucaristica, il Santissimo Sacramento verrà riposto nel ciborio della Cattedrale per l’adorazione notturna (come in tutte le chiese parrocchiali, l’adorazione solenne è fino alla mezzanotte).

– In Cattedrale, dalle 21.30 alle 22.30: ora di adorazione eucaristica comunitaria.

Messa in Coena Domini 2017

 

 

 

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana

Lascia un commento