AC Terza Età ad Alassio

Stampa articolo Stampa articolo

In 54 con la guida di don Pierluigi e di don Amedeo

Conferme, graditi ritorni, nuovi volti, record di presenze per il Movimento Terza Età dell’Azione Cattolica: ben 54 persone hanno partecipato al soggiorno invernale dal 21 gennaio al 4 febbraio ad Alassio.
Per molti di loro è stata la prima esperienza, ma l’accoglienza del gruppo “storico” e degli amici dell’Hotel Corso hanno fatto sì che si sentissero subito a proprio agio. Anche il meteo favorevole ha contribuito a rendere piacevole il soggiorno, consentendo a tutti salutari passeggiate sul lungomare e nei caruggi o di avventurarsi sulle colline circostanti scoprendo panorami invitanti e piccoli ma incantevoli borghi. è stato un soggiorno molto vivace con tante attività sempre mirate a cementare l’amicizia tra i partecipanti, con una nutrita presenza di sacerdoti, ben due: don Pierluigi, che con concise omelie ci ha sollecitato a riflettere su noi stessi, e don Amedeo, che ha concelebrato le Messe giornaliere.

Quest’anno abbiamo iniziato un percorso, dedicandovi tre serate, magistralmente condotte da don Pierluigi sulla “Bibbia inserita nella storia”, percorso che confidiamo di poter proseguire anche il prossimo anno. Oltre agli incontri formativi abbiamo goduto di serate ludiche, tombolate, gare di briscola e ben due serate di gala con cene al lume di candela offerte dall’Hotel Corso. Non abbiamo dimenticato né la “gastronomia” né la “cultura”del luogo. La prima con un abbondante rifornimento di olio d’oliva presso un’azienda agricola, la seconda con due uscite a Taggia e ad Albenga.

Leggi tutto l’articolo a cura dell’équipe Terza Età Ac su La Libertà del 21 febbraio

Pubblicato in Articoli, Associazioni, Slide

Lascia un commento